Casa Slow Food

L’accoglienza è di Casa (a) Slow Food.

Benvenuti a Casa Slow Food! Tappa obbligata per tutti i visitatori di Cheese 2017. Casa Slow Food è uno spazio diffuso intorno alla sede storica dell’associazione, in via Mendicità Istruita, e nell’adiacente via Vittorio Emanuele II.

 

Accoglienza ai soci, incontri col latte crudo e aperitivi con Bee

Apriamo le porte ai nostri soci e aspiranti soci per offrire uno spazio conviviale, dove aggiornarsi su temi e campagne della nostra associazione, rinnovare la tessera e cominciare a far parte della rete Slow Food. Soprattutto Casa Slow Food è un luogo pensato per quanti ancora non sono soci e desiderano diventarlo. Tra l’altro qui si trova l’area Baby Pit Stop, rivolta alle mamme che hanno bisogno di un momento di relax.

Qui le occasioni per imparare sono molteplici e pensate per i soci, le scolaresche e le famiglie in visita a Cheese. A partire dagli Incontri Slow… con il latte crudo, un assaggio di Master of Food, ovvero i corsi educativi che Slow Food propone ai propri soci in tutta Italia. Partecipando agli appuntamenti in programma a Cheese si può toccare con mano che cosa significa fare un buon formaggio a latte crudo e imparare l’abc della degustazione, attraverso incontri conviviali guidati da relatori esperti. Ecco le date da segnare in agenda: venerdì 15 alle 16, sabato 16 alle 11 e alle 16 e domenica 17 alle 11 e alle 16.

Aperitivo con Bee, sabato 16 alle 18, è l’occasione per presentare la fiera nazionale Bee – pensieri, parole e formaggi, organizzata dalla Condotta Slow Food Monregalese, Cebano, Alta Val Tanaro e Pesio in collaborazione con il Comune di Villanova Mondovì (Cn) il 19 novembre. Bee propone al visitatore occasioni ludiche, gastronomiche, di conoscenza e approfondimento sui temi della montagna, degli alpeggi e della ristorazione monregalese.

Domenica 17 alle 19 Casa Slow Food ospita un aperitivo dedicato all’iniziativa di raccolta fondi lanciata da Slow Food Italia La buona strada – Ripartiamo dal cibo in favore delle aree terremotate. A raccontare le proprie esperienze e i primi segnali di rinascita, i produttori del Centro Italia presenti a Cheese, insieme al presidente di Slow Food Italia, Gaetano Pascale.

Incontri Slow… con il latte crudo e Aperitivo con Bee sono appuntamenti riservati, fino a esaurimento posti, a chi è già socio Slow Food o intende associarsi in occasione di Cheese.

Imparare giocando. La Via Lattea per le scuole e i visitatori

Via Vittorio Emanuele II è dedicata a chi, tra gli studenti delle scuole e i visitatori di Cheese, ha voglia di mettersi alla prova nel segno dell’imparare giocando! Il team di Slow Food, in collaborazione con Circowow, organizza lungo la Via Lattea un divertente percorso a tappe per conoscere Slow Food e scoprire tutti i segreti della filiera del formaggio attraverso attività ludiche. Il gioco della transumanza e il jenga gigante sono solo alcuni dei divertenti momenti per cimentarsi con temi come latte crudo, fermenti naturali ed etichetta narrante, ingredienti imprescindibili del mondo del latte e dei formaggi buoni, puliti e giusti. Una giornata con l’allevatore diventa così un viaggio spaziale per conoscere il mestiere di chi produce il formaggio: un simpatico astronauta guida i partecipanti alla scoperta della filiera del formaggio, dalla mungitura alle etichette, dalla transumanza alla pastorizzazione, mettendo alla prova le abilità motorie e le papille gustative di studenti e famiglie.

Per il pubblico l’attività è ad accesso libero e la fruizione è continua nell’arco della giornata, mentre le scuole possono prenotarsi compilando il modulo online.

Alle scuole secondarie di primo e secondo grado è riservato – sempre su prenotazione – l’appuntamento Contadino a chi? L’incontro con il mestiere, un’occasione per incontrare mestieri nobili, spesso bistrattati, che fanno bene alla terra madre, sperimentando in prima persona tecniche di produzione sostenibili e rispettose di ambiente e salute. I ragazzi hanno così l’opportunità di mettersi in gioco con attività pratiche e imparare i segreti del mestiere: il gelataio che seleziona la materia prima di qualità per ottenere un gelato che possa stupire anche i palati più esigenti, o l’affinatore di formaggio che si prende cura delle forme anche per anni, o ancora il mugnaio, che sceglie i chicchi migliori per realizzare paste di eccellenza.

Official Partner:
Official Sparkling Wine: