Come arrivare

Scalda il motore, ma solo per finta, e preparati a correre a Cheese!

Per raggiungere Cheese, fai amicizia con l’ambiente, e usa i mezzi pubblici.

TRENO

Il treno è il mezzo che ti consigliamo di usare. La stazione di Bra è a pochi minuti a piedi dai luoghi in cui si svolge l’evento. Anche quest’anno abbiamo attivato convenzioni per chi viaggia con Trenitalia.

Tutti i visitatori di Cheese che esibiscono un titolo di viaggio Trenitalia validato nei giorni dell’evento, i titolari di un abbonamento regionale (settimanale, mensile o annuale), i titolari di Cartafreccia o Carta UNICA Trenitalia hanno diritto a:

  • uno sconto del 15% sulle novità di Slow Food Editore presso la Libreria del Gusto e una copia del libro Il glicomane di Moni Ovadia, in omaggio a fronte dell’acquisto di un libro a scelta e senza un minimo di spesa;
  • un gadget da ritirare a Casa Slow Food, via Mendicità Istruita 14 (fino a esaurimento scorte);
  • un bicchiere di vino da 3 euro ogni 10 euro di spesa in Enoteca.

ORARI TRENITALIA TORINO-BRA-ALBA

 AUTOMOBILE

Dalla A6 Torino-Savona: uscita Marene Cherasco, direzione Bra;
Dalla A21 Torino-Piacenza: uscita Asti Est; immettersi poi sulla A33 Asti-Cuneo, direzione Alba, e proseguire per Bra.

PARCHEGGI E SERVIZIO NAVETTE

In occasione di Cheese, cambia la viabilità di Bra, con chiusura totale del traffico nella parte di città compresa tra la circonvallazione interna e l’area collinare, con orario dalle 9:30 alle 23:00.

Grazie a Sac Autoservizi e turismo, l’evento è servito da bus navette che collegano il centro della città con le principali aree di parcheggio.

  • BUS NAVETTA BLU, parcheggio via Antonio Rolfo e Corso Monviso, frequenza ogni 20 minuti. Scarica la mappa
  • BUS NAVETTA ROSSA, parcheggio Hotel Cavalieri – Piscine di Bra, frequenza ogni 20 minuti. Scarica la mappa
  • BUS NAVETTA VERDE, parcheggio Via Nogaris – Pollenzo, frequenza ogni 20 minuti. Scarica la mappa

Ogni corsa andata e ritorno ha un costo di 1,50€. Se si ha copia della prenotazione per il laboratorio/cena il viaggio è gratuito solo sulle corse dedicate.

SCARICA GLI ORARI DELLE CORSE NAVETTA SPECIALE MOVICENTRO-POLLENZO

SICUREZZA

L’accurato piano sicurezza è predisposto da Comune di Bra e Slow Food e concordato con il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Durante gli orari della kermesse tutta la zona interessata dall’evento sarà completamente interdetta al traffico veicolare, anche per i residenti, con 13 blocchi di ingresso che permetteranno comunque, in caso di necessità, il passaggio dei mezzi di soccorso.

Al di fuori degli orari della manifestazione, i varchi saranno gestiti e regolamentati con barriere di rallentamento. Navette collegheranno il centro con i parcheggi predisposti lungo le principali arterie di accesso, trasportando visitatori e cittadini alla rotonda di strada Orti, alla Chiesa della Croce in via Vittorio e in via Piumati (biglietto andata e ritorno 1.50 euro).

Sarà vietato il consumo itinerante di alimenti e bevande in contenitori in vetro al di fuori degli spazi appositamente allestiti, dei locali di somministrazione e dei relativi dehor. Zaini ingombranti, bastoni per selfie, caschi e oggetti atti ad offendere non dovranno entrare nell’area dell’evento dove, a tutela della comune incolumità, potranno essere predisposti controlli effettuati delle forze dell’ordine.

Più di 40 steward, facilmente identificabili tra il pubblico, concorreranno a vigilare sul buon andamento della manifestazione, prestando assistenza – in caso di necessità – per le operazioni di deflusso. Al comando della Polizia Municipale di via Moffa di Lisio sarà allestita una Sala di Controllo e Coordinamento interforze, costantemente in contatto con il personale a presidio della manifestazione, mentre un sistema di filodiffusione permetterà di veicolare prontamente eventuali comunicazioni al pubblico.

Attivo anche il Piano di soccorso sanitario che prevede, tra le altre cose, sette postazioni fisse dotate di defibrillatore e personale medico sanitario attrezzato a piedi. Il centro di coordinamento sarà ubicato, anche in questo caso, presso il comando della Polizia Municipale.