16 settembre

Balcani: pascoli e formaggi tra Oriente e Occidente – Sold out

BRA-Liceo Scientifico G. Giolitti-G. B. Gandino

La penisola balcanica è stata per secoli terra di elezione della pastorizia e della transumanza. Milioni di capi, un tempo, migravano tra l’Egeo, il Mediterraneo e il Mar Nero. Oggi gli ultimi custodi di queste tradizioni sono i pastori e i casari che nei mesi estivi producono in alpeggio, tra pascoli incontaminati e paesaggi mozzafiato, formaggi come il Branza de burduf dei Monti Bugeci (Romania, Presidio Slow Food) o il Formaggio verde di Tcherni Vit (Bulgaria, Presidio Slow Food). Questo laboratorio vuole offrire una prima chiave di lettura alla scoperta di queste grandi tradizioni pastorali, che hanno dato vita formaggi spesso unici ma ancora poco conosciuti, a cavallo tra Oriente e Occidente.

16 settembre

19:00 - 20:30

Posti totali:
52
Posti disponibili:
0
Prezzo:
25 €
Prezzo soci:
20 €