17 settembre

Il buon latte comincia dall’erba

BRA-Casa della Biodiversità - Via Marconi

Sembra un’affermazione banale, ma l’industrializzazione sempre più spinta delle pratiche di allevamento allontana sempre di più il nostro cappuccino quotidiano dai pascoli erbosi della pubblicità. Mangimi concentrati, insilati di mais, fieni d’importazione, soia geneticamente modificata… grazie a questa dieta standardizzata un latte prodotto in Romania non è diverso da quello delle campagne di Lodi. Ma qualcosa sta cambiando: dall’Austria al Regno Unito, passando per Bruxelles. In Italia, Slow Food lancia un nuovo progetto per valorizzare chi produce latte partendo, come è naturale, dall’erba.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Relatori:
Giampiero Lombardi, Professore Associato. Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Università di Torino
Russ Carrington, Pasture-Fed Livestock Association, UK
Giampaolo Gaiarin, Fondazione Edmund Mach, tecnologo caseario e referente di Presidi Slow Food in Trentino (Italia)
Claudia Masera, allevatrice, titolare della cascina Roseleto, Italia

Modera: Gaetano Pascale, presidente Slow Food Italia

17 settembre

11:30 - 13:00