16 settembre

Tra i pascoli lombardi: latte crudo e… zero fermenti! – Sold out 

BRA-Cortile delle Scuole Maschili

Le produzioni casearie di montagna, comunemente dette “di malga”, offrono le migliori garanzie riguardo alla naturalità dei formaggi: alimentazione a base di erba fresca, lavorazioni tradizionali, salubrità degli animali. A volte, però, la tentazione produttivistica raggiunge anche le malghe e può capitare di trovare anche in quota mangimi e fermenti industriali. In degustazione, formaggi straordinari come il Bagòss di Bagolino e lo Storico Ribelle (Presìdi Slow Food), il Formai de mut e il Silter, che hanno fatto della naturalità una bandiera, un motivo di orgoglio.

In abbinamento tre annate di Bricco Riva Bianca dell’Azienda Agricola di Andrea Picchioni di Canneto Pavese (Pv).

16 settembre

16:00 - 17:30

Posti totali:
52
Posti disponibili:
0
Prezzo:
25 €
Prezzo soci:
20 €