Guida formaggica per appassionati cheese lovers, ovvero gli ultimi posti liberi negli eventi di Cheese

Cheese è da sempre un evento a ingresso libero ma alcuni degli appuntamenti organizzati come i Laboratori del Gusto o gli Appuntamenti della Piazza della Pizza sono venduti online su prenotazione.

Come ogni anno, questi eventi sono richiestissimi: i sold out sono molti già due settimane prima dell’inaugurazione ufficiale. Ma non perdete la speranza: alcuni grandi appuntamenti a cui tutti i “cheese lovers” e gli appassionati di buona cucina non possono mancare sono ancora disponibili.

Non si può non partire dai Laboratori del Gusto: da sempre uno degli eventi più richiesti, hanno ancora qualche posticino libero… A cominciare da La regina delle bevande naturali: il lambic tradizionale, venerdì 15 alle 13: una degustazione di Lambic, Presìdio Slow Food dal Belgio, una birra unica al mondo con caratteristiche rarissime. Rimaniamo sul tema brassicolo con Erbe e spezie: non di solo luppolo vive la birra di venerdì 15 alle 18: andremo alla scoperta di birre con materie prime “strane”, “atipiche”, per capire come la fantasia brassicola possa sorprendere a ogni sorso.

Passando agli appuntamenti di domenica 17, alle 17 vi segnaliamo il Piacere della birra, per un viaggio alla scoperta delle birre del mondo: durante la conferenza gli autori presenteranno il nuovo manuale di Slow Food Editore che ha dato il titolo a questo laboratorio e che sarà omaggiato a tutti i partecipanti. Sempre domenica ma alle 19, Le birre invecchiate nel legno: complessità di sapori e aromi, per riscoprire uno metodo di invecchiamento che nel passato è stato alla base della tradizione brassicola: erano di legno, infatti, le vasche di fermentazione, le cisterne di maturazione e le botti per la conservazione e il servizio.

Lunedì 18, ultimi due appuntamenti con i Laboratori: alle 13 Tutti d’un pezzo: prosciutti, culatelli e altri crudi al naturale, una degustazione di altissimo livello in cui potrete trovare: il prosciutto di suino nero di Nebrodi, il San Daniele Dok Dall’Ava, il jamon iberico de Bellota, il culatello di Zibello e il Gammune di Belmonte.

Sempre alle 13 Le forme della pasta filata, per dimostrarvi che non tutta la pasta filata è sferica come la mozzarella: Caciocavallo podolico, Pallone di Gravina, Ragusano e Vastedda della valle del Belìce ne sono la prova.

Un altro appuntamento molto atteso di Cheese e per cui rimane appena una manciata di biglietti sono le due Scuole di Cucina. Due chef di successo internazionale, Sergi De Meià e Salvatore Tassa saranno ospitati presso l’Unisg di Pollenzo. Nell’appuntamento di sabato 16 alle 12 De Meià ci insegna ad abbinare i formaggi alle verdure secondo lo stile effervescente e di tendenza della cucina catalana. Salvatore Tassa, chef stellato di Le Colline Ciociare di Acuto (Fr) è invece protagonista dell’appuntamento di domenica 17 alle 12, dove preparerà due piatti: uno spaghetto del Pastificio Di Martino cacio e pepe con formaggi d’alpeggio e un conchiglione, sempre di Di Martino, ripieno di fonduta, di diverse consistenze.

Gli appuntamenti della Piazza della Pizza sono una ricorrenza immancabile per tutti i visitatori di Cheese. Dentro la Piazza sono racchiuse le storie di pizza che ci hanno appassionato e che hanno portato alla creazione di Pizza – Una grande tradizione italiana, volume di Slow Food Editore che sarà presentato a quest’edizione di Cheese.

Il Sigaro Toscano incontra formaggi, distillati, cocktail e bollicine. Questo è il filo conduttore degli eventi organizzati da un nostro storico compagno di strada all’interno del proprio stand in piazza XX Settembre.

Last but not least, Luca Mercalli e la musica della Banda Osiris, insieme, domenica 17 alle 21 presso il Teatro Politeama – Boglione, con lo spettacolo Non ci sono più le quattro stagioni. Quello che è da sempre un tormentone dei luoghi comuni rischia di essere una nuova spaventosa realtà. Come sarà il mondo di domani se non prendiamo coscienza del più grande cambiamento che mai sia stato indotto dai nostri consumi sull’ambiente globale? I proventi dello spettacolo sono destinati a Menù for Change, la campagna di Slow Food sul cambiamento climatico.

Tutti i biglietti degli eventi sono acquistabili sul sito di Cheese 2017 fino al 12 settembre, affrettatevi! Diversamente, dal 15 al 18 settembre, verificate presso la Reception Eventi in Vicolo Chiaffrini 2 se c’è ancora qualche posto libero.

di Samuele Giuggia
s.giuggia@slowfood.it

Tags:
Official Partner:
Official Sparkling Wine: