Il mercato chiude alle 20:30 perché…

Qualcuno – pochi per la verità – si è lamentato perché alle 20:30 il Mercato di Cheese chiude i battenti. È una novità dell’edizione di quest’anno, ma in continuità con quello che abbiamo fatto a Terra Madre nel 2016 o a Slow Fish il maggio scorso.

Ph. Paolo Properzi.

Qualcuno – pochi per la verità – ci ha scritto che non abbiamo comunicato questa decisione. Che invece è bella chiara sul sito, dove differenziamo chiaramente le zone secondo gli orari di apertura e chiusura – Mercato e Presìdi dalle 10 alle 20:30, tutto il resto dalle 12 alle 24 –, sulle segnaletiche dell’evento e anche nella filodiffusione… Basta tenere aperti gli occhi o drizzare le orecchie e leggere con attenzione per scoprire quali sono i nostri orari. Praticamente li dichiariamo ovunque.

Allo stesso modo, l’orario di chiusura è stato condiviso con gli espositori. Non che tutti fossero d’accordo. Difficilmente si prendono decisioni così che siano condivise all’unanimità, ma sarebbe stato così, molto probabilmente, anche se l’orario di chiusura fosse rimasto invariato rispetto alle precedenti edizioni.

Detto ciò, non vi sono sorprese. L’orario di chiusura del Mercato è stato chiaramente comunicato agli espositori quando è iniziata la vendita degli stand (e si è iniziata la vendita degli stand solo dopo aver deciso gli orari, per cui tutti sono stati informati già prima di procedere alla firma del contratto). Gli espositori ne erano a conoscenza.

Ph. Paolo Properzi.

E, come abbiamo fatto per Terra Madre e per Slow Fish, la decisione è stata dettata anche dall’idea di far vivere loro la manifestazione in una maniera più sostenibile. Non si può pensare infatti di tenere le persone in uno stand per un tempo così prolungato e per così tanti giorni di seguito. Ed è bello pensare che anche gli espositori abbiano il tempo per viversi la Città di Bra e tutto quel pezzo di Cheese – che è un pezzo bello e ampio, che comprende: l’area Cucine di Strada, Piazza della Birra e Food Truck, l’area partner e tutti gli stand situati in piazza xx Settembre, la Gran Sala dei Formaggi e l’Enoteca, Cheese Box nel cortile di Palazzo Garrone, la Piazza della Pizza nel cortile delle Scuole maschili e ancora lo Spazio Libero, in piazzetta Valfrè di Bonzo – che osserva invece un orario di apertura diverso, dalle 12 alle 24.

Come a Terra Madre, come a Slow Fish, tutto il progetto è stato concepito per avere diversi luoghi di fruizione e una parziale diversificazione di orari per favorire il passaggio dei visitatori nelle varie aree.

Insomma, noi continuiamo a pensare che la direzione presa sia corretta, e continuiamo a pensare che Cheese, e tutti gli altri nostri eventi siano più fruibili differenziando spazi, orari e attività. Sembra che tutti siano un po’ più rilassati, e slow. Tranne qualcuno – pochi per la verità – a cui con questo post stiamo spiegando il perché delle nostre decisioni.

 

Tags:
Official Partner:
Official Sparkling Wine: