Tag: formaggi a latte crudo

Cheese 2017: i formaggi a latte crudo sono diventati patrimonio comune

Oltre 300mila visitatori hanno premiato la scelta di Slow Food e Città di Bra di alzare l’asticella della qualità: «Gli operatori del settore hanno sposato questa filosofia produttiva. Siamo solo all'inizio di un percorso ancora lungo e complesso, che si tratta ora di comunicare bene» conferma il presidente di Slow Food Italia Gaetano Pascale.

Eroi di Spagna

«Faccio formaggi a pasta morbida, a latte crudo, senza fermenti, di diverse forme. Una scommessa che ho voluto fare a favore del nostro territorio. Credo che il mio sia un formaggio eroico, non per lo stupore che genera il suo sapore, ma per la strada che abbiamo dovuto percorrere per ottenerlo.

Il mercato chiude alle 20:30 perché…

Qualcuno – pochi per la verità – si è lamentato perché alle 20:30 il Mercato di Cheese chiude i battenti. È una novità dell’edizione di quest’anno, ma in continuità con quello che abbiamo fatto a Terra Madre nel 2016 o a Slow Fish il maggio scorso.

Raw in the USA

Raw in the USA ha visto la presenza del gotha dei formaggi a latte crudo born in USA. Negli Stati Uniti quello dei formaggi a latte crudo è un vero e proprio movimento. Che ha combattuto tanto in passato e che continua a farlo per rendere il dialogo con gli ispettori statali e federali sempre più proficuo e per ottenere leggi più sensate.

Alla fiera dell’Est

Alla fiera dell'Est, tra formaggi nel sacco, caci a pasta filata e vini in anfore millenarie. Il giro del mondo in 80 caci esordisce da Turchia, Georgia, Cappadocia e India.

Formaggi a latte crudo senza frontiere

Slow Food lancia una rete mondiale di aiuto per aiutare i produttori di formaggi a latte crudo ad affrontare sfide e problemi.

A Cheese 2017 consegnato il Premio Resistenza Casearia

Resistenza Casearia. È il riconoscimento che – a partire dal 2011 – Slow Food assegna, a ogni edizione di Cheese, a quei pastori e a quei casari artigiani che rifiutano scorciatoie e che testardamente continuano a produrre formaggi e alimenti rispettando naturalità, tradizione, gusto.

Le politiche europee supportano il cibo buono, pulito e giusto? A Cheese uno spazio per dar voce alle esigenze dei piccoli produttori

La Politica Agricola Comune (PAC) si sta avviando verso una nuova riforma, prevista nel 2020. Questo strumento, che rappresenta il 37,8% del bilancio nell’Unione Europea (con circa 58 miliardi di euro all’anno per il periodo 2014-2020), risulta ancora insufficiente per sostenere le esigenze dei piccoli e medi produttori, nonostante i molteplici rimaneggiamenti.

Tutto il cacio minuto per minuto

A Cheese 2017 c’è solo l’imbarazzo della scelta. Tra una Conferenza e un Laboratorio del Gusto, la proiezione di un film e una degustazione, passeggiare per Bra durante l’evento internazionale dedicato alle forme del latte è un’esperienza unica e ricca di suggestioni. Ecco come trascorrere la giornata ideale dal 15 al 18 settembre.