Tag: Presìdi Slow Food

La purezza del rhum, verso un nuovo Presidio

In tutti i Caraibi ci sono appena 49 alambicchi fumanti, nella sola Haiti se ne contano 532. Tutto quello che si trova ad Haiti è stra-biologico. Approcciarsi all’agricoltura di questo paese è fare un viaggio nel passato, si è di fronte a un qualcosa di commovente.

A Cheese 2017 consegnato il Premio Resistenza Casearia

Resistenza Casearia. È il riconoscimento che – a partire dal 2011 – Slow Food assegna, a ogni edizione di Cheese, a quei pastori e a quei casari artigiani che rifiutano scorciatoie e che testardamente continuano a produrre formaggi e alimenti rispettando naturalità, tradizione, gusto.

Tutto il cacio minuto per minuto

A Cheese 2017 c’è solo l’imbarazzo della scelta. Tra una Conferenza e un Laboratorio del Gusto, la proiezione di un film e una degustazione, passeggiare per Bra durante l’evento internazionale dedicato alle forme del latte è un’esperienza unica e ricca di suggestioni. Ecco come trascorrere la giornata ideale dal 15 al 18 settembre.

La bellezza della comunità – Storie di latte crudo

La bellezza della comunità. La Società cooperativa agricola Mombarone è esempio di imprenditoria tutta al femminile e di gestione collettiva delle risorse e del lavoro, una rarità di questi tempi.

Presìdi Slow Food: tanto piacere!

Su un centinaio di prodotti dall’Italia e dal mondo, i Presìdi dei formaggi presenti a Cheese 2017 con un proprio stand sono molti – 40 italiani e 11 stranieri – e, come sempre, li trovate in una strada a loro dedicata, tra via Principi di Piemonte e via Marconi.

Dalla banca all’alpeggio – Storie di latte crudo

Due impiegati di banca che si mettono a fare un ottimo Castelmagno. Succede nell’omonimo paesino della Val Grana, in provincia di Cuneo, che dà i natali a questo grandioso formaggio dalla tradizione millenaria.

La regina delle bevande naturali: il Lambic tradizionale

La birra Lambic non è come tutte le birre. Questa birra è interamente un’opera della natura.I produttori di Lambic, infatti, lavorano con la fermentazione spontanea e invecchiano il prodotto in botti di legno.