La Regione Piemonte è presente in piazza Spreitenbach con l’Area Piemonte, allestita dall’Assessorato regionale all’Agricoltura e cibo in collaborazione con VisitPiemonte.

Durante i giorni di fiera, lo spazio incontri è animato da un ricco programma di presentazioni e degustazioni con la partecipazione di produttori, consorzi di tutela, associazioni ed enti territoriali, le produzioni di qualità e i progetti di promozione dell’agroalimentare e dell’enogastronomia piemontese. Tra i protagonisti principali a tema Cheese, le DOP dei formaggi piemontesi.

Al centro della piazza, Asproflor, l’Associazione dei produttori florovivaisti, allestisce un prato, per far riflettere sulle varie tipologie di pascoli e il ruolo per la biodiversità giocato da questi ambienti. Come nelle edizioni precedenti, il container Regione Piemonte accoglie i visitatori per le degustazioni dei grandi vini piemontesi Doc e Docg a cura dell’Enoteca Regionale Acqui Terme e Vino. Un ruolo da protagonista ha l’Erbaluce, nominato Vitigno dell’anno 2023 da Regione Piemonte. Nell’Area Piemonte è inoltre allestito uno spazio dedicato allo sviluppo rurale e alla nuova programmazione 2023-2027, nel quale i visitatori possono mettersi in gioco sui vari temi e sulle sfide dell’agricoltura attraverso un modulo interattivo e multimediale progettato per l’occasione.

Gli altri appuntamenti della Regione Piemonte a Bra

La mostra

Il modulo è parte della mostra interattiva multimediale Nel nostro piatto, allestita dalla Direzione Agricoltura e cibo Regione Piemonte presso il Movicentro di Bra, inaugurata alle 16 di venerdì 15 e aperta per le visite fino al 23 ottobre. La mostra è un’iniziativa di educazione al consumo alimentare sano e consapevole, in linea con le politiche del cibo e della sostenibilità promosse dalla Regione Piemonte.

Le proiezioni

La Casa della biodiversità, alle 13:30 di domenica 17 settembre ospita la proiezione di Coltivare Storie. L’agricoltura piemontese al cinema, film di Giulio Pedretti prodotto da Regione Piemonte e VisitPiemonte con la collaborazione del Museo Nazionale del Cinema di Torino. Il film racconta il territorio piemontese e alcune delle sue produzioni agroalimentari più importanti attraverso lo sguardo di registi e documentaristi, a formare un suggestivo ed originale racconto per storie e immagini. Oltre a questo documentario la sede dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo ospita – sabato 16 settembre alle 16:00 – Pastori, una storia del Piemonte, voluto e sponsorizzato dalla Regione Piemonte, il documentario in cui Paolo Casalis racconta le antiche tradizioni agricole dei pastori piemontesi di capre e pecore, nell’Alta Langa, nella Langa astigiana, nel Biellese e in Valsesia.

Ecco il programma dell’Area Piemonte suddiviso per giornate. Dal venerdì alla domenica le attività sono programmate dal mattino fino alle 20:00. Il lunedì il programma di eventi chiude invece nel primo pomeriggio.

Skip to content