Casa della Biodiversità

Uno degli spazi fissi di tutte le edizioni di Cheese è la Casa della Biodiversità, che come sempre occupa il grande gazebo allestito nel cortile al fondo di via Marconi, dove si snoda La via dei Presìdi.

Quest’anno la Casa è animata da diversi tipi di attività, dalle conferenze più tradizionali agli aperitivi al naturale – per parlare di formaggi ma anche di salumi e di vini –, che vi tengono compagnia tutti i giorni alle cinque della sera.

LE POLITICHE EUROPEE E LE CONFERENZE SU LATTE E PASTORI

Giovedì e venerdì alle 11, due conferenze focalizzate sulle politiche europee, la prima con un focus sulle Dop e Igp dei formaggi e dei salumi, la seconda sul legame inscindibile tra agricoltura e apicoltura.

Com’è ovvio, latte e formaggi sono i protagonisti indiscussi della maggior parte degli appuntamenti. In Il buon latte inizia dall’erba (giovedì alle 15:00) mostriamo come i latti munti da bovine che hanno pascolato libere sugli alpeggi e su prati ricchi di biodiversità hanno una qualità sensoriale biochimica elevatissima, indispensabile per produrre formaggi di qualità a latte crudo. Domenica alle 11:00 accendiamo i riflettori sui formaggi pastorali della Sardegna, che vivono da alcuni anni una crisi molto grave. In un territorio relativamente piccolo si allevano circa tre milioni di pecore, il cui latte di alta qualità, prodotto grazie ai pascoli ricchi di biodiversità dell’isola, è venduto prevalentemente a caseifici cooperativi che lo destinano alla produzione di Pecorino romano Dop e Pecorino sardo Dop.

I VIAGGI NEI MONDI DEI CACI

Quattro gli  appuntamenti per sconfinare fuori Italia, alla scoperta di nuovi Presìdi Slow Food, storie di resistenza casearia e prodotti tradizionali alla riscossa:

  • sabato 21 alle 15, i protagonisti sono i Naturali di Francia, con i nuovi Presìdi del camembert fermier a latte crudo e il gwell di vacca pie noire;
  • domenica 22 alle 11, il viaggio ci porta tra alcune varietà casearie dal continente africano e americano: protagonisti i caci e le storie da Sudafrica, Canada, Brasile ed Ecuador;
  • domenica 22 alle 15, vi facciamo invece scoprire il nuovo Presidio slovacco, il Bryndza dei Monti Tatra, in un viaggio tutto europeo fra Russia, Paesi Nordici e Isole Canarie;
  • lunedì 23 alle 15, infine, approfondiamo la conoscenza dei formaggi nel sacco, stagionati nella pelle di pecora, che rappresentano la più antica categoria di formaggi al mondo e oggi sono ancora oggi prodotti in una vasta regione geografica che va dai monti Elburz in Iran alle aspre colline della Bosnia-Erzegovina, e che ha nell’Anatolia il proprio centro e cuore pulsante.
  • 11:00 - 12:30
  • Bra-Cortile Scuole Maschili 
  • Casa della Biodiversità | Biodiversity House

Il sistema delle certificazioni europee aiuta la produzione di formaggi e salumi tradizionali e naturali o la limita? Sostiene i produttori artigianali o li ostacola? I protocolli di produzione sono fondamentali per stabilire le regole ma, a seconda di come sono progettati, possono produrre risultati estremamente diversi: essere di supporto…

  • 15:00 - 16:30
  • Bra-Cortile Scuole Maschili 
  • Casa della Biodiversità | Biodiversity House

I latti munti da bovine che hanno pascolato libere sugli alpeggi e su prati ricchi di biodiversità hanno una qualità sensoriale biochimica elevatissima che è indispensabile per produrre formaggi di qualità a latte crudo. Ma non solo… anche il latte da bere, prodotto alimentando gli animali con erba e fieno…

  • 17:00 - 18:30
  • Bra-Cortile Scuole Maschili 
  • Casa della Biodiversità | Biodiversity House

Razze locali, allevamento en plein air, benessere animale, ma soprattutto niente nitriti e nitrati. Fare salumi naturali è possibile, oltre che sano e giusto. Li accompagnano i vini dell’azienda agricola Carussin di San Marzano Oliveto (AT) e i pani naturali, in un gustoso aperitivo per scoprire la migliore produzione norcina…

  • 19:00 - 20:30
  • Bra-Cortile Scuole Maschili 
  • Casa della Biodiversità | Biodiversity House

Con 70 Presìdi dedicati ai formaggi l’Italia è in prima posizione per numero di progetti, ma non solo: è anche il paese in cui Slow Food ha avviato una rivoluzione che ha ridato dignità al latte crudo, affermando il valore della biodiversità casearia. Un valore da difendere a ogni livello, dalla…

  • 11:00 - 12:30
  • Bra-Cortile Scuole Maschili 
  • Casa della Biodiversità | Biodiversity House

Oltre il 75% delle colture alimentari che arrivano sulle nostre tavole dipendono dagli impollinatori. Benché se ne riconosca l’importanza per la conservazione della biodiversità e la produzione alimentare, gli impollinatori e la loro diversità sono minacciati da agricoltura intensiva, pesticidi, monocolture. In che modo il processo di riforma della PAC (che…

  • 15:00 - 16:30
  • Bra-Cortile Scuole Maschili 
  • Casa della Biodiversità | Biodiversity House

I Presìdi Slow Food in Francia scoprono il naturale. Dal nuovo Presidio del Camembert fermier naturale, che riunisce i primi produttori del formaggio francese più famoso intorno a un progetto di caseificazione naturale, al Gwell di vacca Pie Noire, che valorizza il latte crudo di un’antica razza locale bretone grazie…

  • 17:00 - 18:30
  • Bra-Cortile Scuole Maschili 
  • Casa della Biodiversità | Biodiversity House

Dal Vermont alla Bretagna e alla Val Sabbia, terra del Bagoss di Bagolino, l’occasione è buona per conoscere e gustare una ricchissima selezione di formaggi naturali da tutto il mondo, accompagnati da pani con lievito madre e dai vini dell’azienda agricola Carussin di San Marzano Oliveto (AT). Modera: Piero Sardo,…

  • 19:00 - 20:30
  • Bra-Cortile Scuole Maschili 
  • Casa della Biodiversità | Biodiversity House

I formaggi nel sacco, stagionati nella pelle di pecora, rappresentano probabilmente la più antica categoria di formaggi al mondo, e sono ancora oggi prodotti in una vasta regione geografica che va dai monti Elburz in Iran alle aspre colline della Bosnia-Erzegovina, e che ha nell’Anatolia il proprio centro e cuore…

  • 11:00 - 12:30
  • Bra-Cortile Scuole Maschili 
  • Casa della Biodiversità | Biodiversity House

I formaggi pastorali della Sardegna vivono da alcuni anni una crisi molto grave. In un territorio relativamente piccolo si allevano circa tre milioni di pecore, il cui latte di alta qualità, prodotto grazie ai pascoli ricchi di biodiversità dell’isola, è venduto prevalentemente a caseifici cooperativi che lo destinano alla produzione…

  • 13:00 - 14:00
  • Bra-Cortile Scuole Maschili 
  • Casa della Biodiversità | Biodiversity House

Tre anni dopo aver modificato il proprio nome, lo Storico Ribelle, Presidio Slow Food della Valtellina inaugura la nuova sede di palazzo Folcher, a Morbegno. La “casa” del millenario formaggio accorcerà le distanze tra produttori e mercato e valorizzerà altri prodotti, coerenti con le scelte naturali del Presidio. Il punto…

  • 15:00 - 16:30
  • Bra-Cortile Scuole Maschili 
  • Casa della Biodiversità | Biodiversity House

Schiacciati fra la conservazione della tradizione e spinte modernizzatrici, i tradizionali custodi della biodiversità casearia rischiano di scomparire. Il viaggio nei paesi europei ci consentirà di conoscere il primo Presìdio della Slovacchia, il Bryndza 1787, che propone la caseificazione tradizionale secondo lo stile dei pastori valacchi, un formaggio che con…

  • 19:00 - 20:30
  • Bra-Cortile Scuole Maschili 
  • Casa della Biodiversità | Biodiversity House

La Spagna è da secoli terra di pascoli e casari resistenti. Nelle comunità di montagna del nord, dalla Galizia alle Asturie, dalla Castiglia e León fino ad arrivare alla Catalogna, sopravvivono pastori che ancora oggi allevano razze autoctone e producono formaggi tradizionali. Pascoli ricchi di vegetazione endemica e climi ottimali…

  • 11:00 - 12:30
  • Bra-Cortile Scuole Maschili 
  • Casa della Biodiversità | Biodiversity House

Partiamo da uno degli estremi del mondo, con la prima produttrice a latte crudo dall’Australia. Le tappe successive sono nel continente americano che negli ultimi anni sta scoprendo la qualità e il valore del latte crudo: dal Canada al Brasile, passando per l’Ecuador, ascoltiamo storie di coraggio e passione per…

  • 17:00 - 18:30
  • Bra-Cortile Scuole Maschili 
  • Casa della Biodiversità | Biodiversity House

Razze locali, allevamento en plein air, benessere animale, ma soprattutto niente nitriti e nitrati. Fare salumi naturali è possibile, oltre che sano e giusto. Li accompagnano i vini dell’azienda agricola Carussin di San Marzano Oliveto (AT) e i pani naturali, in un gustoso aperitivo per scoprire la migliore produzione norcina…