Cheese ti dà Appuntamento a Tavola

03 Agosto 2021

Cheese non smentisce la logica dei grandi eventi Slow Food, e dal 16 al 20 settembre ti dà Appuntamento a Tavola!

Gli Appuntamenti a Tavola di Cheese 2021 sono quattro occasioni per approfondire la conoscenza del mondo dei latticini e dei formaggi o per esplorare con l’assaggio temi come il recupero e l’abbattimento degli sprechi alimentari e le interconnessioni tra ecosistemi diversi, come le terre alte e le terre d’acqua, le montagne e il mare.

Non ti resta che leggere il programma, scegliere il tuo Appuntamento a Tavola preferito, e venire a trovarci a Cheese 2021. Qui di seguito, tutto il programma, giorno per giorno.

Gli Appuntamenti a Tavola presso il Ristorante Garden di Pollenzo

La preview: 16 settembre ore 20 – Appuntamento a Tavola con l’osteria Ai due Platani e il Parmigiano Reggiano

Ph. Parmigiano Reggiano

A volte, potremmo essere portati a pensare che i formaggi naturali siano prodotti misconosciuti, produzioni piccole, nomi ignoti ai più. Invece, a smentire questa percezione, spicca il nome del Parmigiano Reggiano, con tutta probabilità il formaggio italiano più noto nel mondo. Ed è proprio il Parmigiano il protagonista della cena allestita dall’osteria Ai Due Platani di Parma che conferma da sempre il simbolo più importante della Guida Osterie d’Italia, la Chiocciola con cui si segnalano le migliori osterie del paese. Ai Due Platani, la tradizione è di casa, con piccole innovazioni seguite con maestria dai cuochi in cucina, con l’apporto dei responsabili di sala, attenti nel narrare i piatti che propongono. Pronti, dunque, a degustare un menù in cui il re dei formaggi è il protagonista indiscusso, insieme agli altri prodotti e alle ricette che rendono grande il territorio, dai salumi ai cappelletti fino ai vini delle cantine della stessa regione.

Scopri di più e prenota il tuo posto!

19 settembre ore 20 – L’Alleanza dei cuochi e le vie della transumanza in Calabria

transumanza calabria
Ph. La voce della Calabria

«La pratica della transumanza, in Calabria, ha costituito una delle forme più antiche, e di più lunga durata, di economia naturale. Come in gran parte delle campagne collocate nel bacino del Mediterraneo, essa deve essere sorta – secondo il modulo della transumanza orizzontale, svolgentesi cioè tra montagna e pianura alle stesse latitudini – dalle necessità di alimentare una massa di bestiame che difficilmente poteva contare su condizioni agrarie e climatiche di allevamento stanziale». Così Piero Bevilacqua descrive in un suo saggio la pratica della transumanza nella regione protagonista di questo appuntamento. A raccontarcela coi loro piatti e i prodotti che meglio la esemplificano tre cuochi dell’Alleanza Slow Food, dal nord al sud, da San Sosti ad Albi a Cardeto. La tana del ghiro, La pecora nera e Il tipico calabrese vi danno Appuntamento a Tavola, e non potete mancare.

Scopri di più e prenota il tuo posto!

20 settembre: in Liguria, l’incontro tra il mare e l’entroterra nella cucina di Marco Visciola

Marco Visciola appuntamento a tavola
A sinistra, Marco Visciola sulla terrazza di Il Marin a Genova. Ph. Alessandro Vargiu

È il nome di innumerevoli ristoranti, pizzerie e alberghi in tutta Italia. Ma è anche il “riassunto” che meglio esprime, forse, l’essenza della cucina ligure, che è fatta appunto di mare e monti, di pesce e prodotti dell’entroterra, di un connubio felice e un’interconnessione continua tra ecosistemi diversi, le terre d’acqua e le terre alte. Per dipingerla in una cena imperdibile, Marco Visciola, talentuoso chef del Marin di Eataly Genova, quasi a creare un connubio tra Cheese e Slow Fish. In pochi anni Marco ha conquistato il palato dei buongustai e, oggi, è un punto fermo della cucina di qualità genovese e non solo. A lui il compito di raccontare la sua cucina attraverso piatti di mare con influenze dell’entroterra ligure. Preparatevi a essere sorpresi con il suo mare e monti!

Scopri di più e prenota il tuo posto!

L’Appuntamento a Tavola presso il Ristorante Battaglino di Bra: il formaggio circolare e la cucina del recupero secondo Ivan Milani – 17 settembre

recupero

Quest’anno a Cheese diventa protagonista dei nostri Appuntamenti a Tavola anche uno dei luoghi del cuore di Slow Food, il Ristorante Battaglino di Bra! Suo ospite, Ivan Milani, chef in continua evoluzione, mai pago di novità e scoperte, con un’idea di cucina che muta nel tempo grazie alle influenze che respira, si misura con il concetto di recupero. Recupero che inizia dal pane a lievitazione naturale, che di forme di recupero ne ha in sé ben due: la scotta ottenuta dopo aver prodotto prima il formaggio e poi la ricotta sostituisce l’acqua nell’impasto; inoltre il miso di pane, prodotto con il pane avanzato, che conferisce al lievitato una complessità aromatica incredibile. Sempre a tema, il dessert è una torta di pane raffermo servita con un mascarpone alla verbena prodotto in casa. Tra il pane e il dolce tre portate che parlano della storia del cuoco e delle terre in cui ha vissuto e cucinato.

Scopri di più e prenota il tuo posto!

Ti aspettiamo a Bra, dal 16 al 20 settembre (sì: Cheese inizia il 17, ufficialmente, ma con le nostre cene iniziamo un giorno prima) e ti dà Appuntamento a Tavola! Un’indicazione utile per la fruizione: in adeguamento alle norme vigenti, gli appuntamenti di Cheese 2021 sono accessibili esclusivamente ai detentori di Green Pass.

di Silvia Ceriani, info.eventi@slowfood.it

Cover image: Paolo Properzi