21 Settembre

Apicoltura e agricoltura: il ruolo degli impollinatori nella politica agricola comune

Bra-Cortile Scuole Maschili

Oltre il 75% delle colture alimentari che arrivano sulle nostre tavole dipendono dagli impollinatori.

Benché se ne riconosca l’importanza per la conservazione della biodiversità e la produzione alimentare, gli impollinatori e la loro diversità sono minacciati da agricoltura intensiva, pesticidi, monocolture. In che modo il processo di riforma della PAC (che dovrebbe entrare in vigore nel 2021) sta affrontando la minaccia della sopravvivenza degli impollinatori? Come si configurerebbe una PAC favorevole agli impollinatori? Quali sarebbero le sue ricadute sulla salvaguardia della biodiversità e sull’ambiente? Rappresentanti della UE dialogheranno con associazioni ed enti italiani ed europei. Al termine dell’incontro verranno presentati gli apicoltori dei Presìdi Slow Food premiati nel concorso 3 Gocce d’oro 2019, dedicato ai mieli prodotti in Italia.

Intervengono:

  • Fabien Santini, DG Agri, Commissione Europea
  • Henriette Christiansen, PAN Europe
  • Francesco Panella, BeeLife
  • Alberto Contessi, Osservatorio Nazionale Miele
  • Peter Neumann, Presidente Coloss

Modera: Francesco Sottile, Comitato Esecutivo Slow Food Italia

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

21 Settembre

11:00 - 12:30

Stand:
Casa della Biodiversità | Biodiversity House