20 Settembre

Tour de France: tra i formaggi storici, conservati dai fermiers

Bra-Liceo Scientifico Giolitti – Gandino

Il Tour de France nella biodiversità casearia salvata dai fermiers comincia in Normandia.

Qui un piccolo gruppo di produttori presidia la produzione storica del camembert a latte crudo e resiste alle multinazionali del latte. Si passa poi alla Bretagna con il gwell fatto con il latte di razza bovina bretonne pie noir, e di qui agli alpeggi dei Pirenei baschi popolati dalle pecore manex tête noire e manex tête rouge. Seguono il tradition salers prodotto sulle montagne dell’Auvergne, dove pascolano le vacche salers dal manto rosso e le corna a lira; il più antico e nobile tra i formaggi della Borgogna, l’èpoisses fermier a latte crudo. Si conclude festeggiando la nuova, e più piccola Dop francese, la prima del dipartimento Bouches-du-Rhône: la brousse di capra del Rove, un’esplosione di aromi e sapori dall’assolata macchia mediterranea, tra Marsiglia e la Provenza.

Evento acquistabile online fino alle 12 del 19 settembre. Nei giorni di Cheese verifica l’eventuale disponibilità di posti presso la Reception Eventi.

Attenzione: questo evento è riservato ai soci di Slow Food. Il costo non soci è comprensivo della tessera, che ti sarà consegnata a Cheese.

Liceo Scientifico Giolitti – Gandino: Via Fratelli Carando, 43.

20 Settembre

16:00 - 17:15

Stand:
Aula Laboratori | Workshop Rooms
Posti totali:
48
Posti disponibili:
10
Prezzo:
50 €
Prezzo soci:
25 €