approfondimento conferenza

Sul filo di lana: da prodotto di scarto a risorsa economica ed ecologica?

slowfood mark

Paese

Bra, Italy

Ora locale

17:00

17 Settembre ore 17:00 nel tuo fuso orario

Gratuito

La lana italiana ha un passato glorioso. Sulla sua lavorazione e sul commercio dei panni di lana si costruivano fortune famigliari e destini politici.

Poi tutto è cambiato, la produzione di panni di lana ha lasciato il posto ad altro, e altri territori monopolizzano il mercato – la Nuova Zelanda, l’Australia, la Patagonia. Il nostro Paese ha ancora una forte vocazione pastorale, finalizzata però soprattutto alla produzione di formaggio e di carne. Quanto alla lana, la maggior parte dei nostri ovini non produce lane finissime, di pregio, competitive sui mercati internazionali, così la lana degli otto milioni di ovini che pascolano sulle montagne italiane è diventata un problema, e le lane tosate rimangono spesso invendute.

Fanno eccezione alcuni casi di recupero di questa risorsa per fare maglioni, guanti, tappeti, feltro per abiti o accessori casalinghi e addirittura concimi naturali e cassette di cottura dei cibi. È importante sostenerli e raccontarli, perché si possano moltiplicare.

Intervengono:

  • Patrizia Maggia, direttrice di Fatti ad Arte e presidente dell’Agenzia Lane d’Italia
  • Chiara Spigarelli, zootecnica, progetto Agrivello
  • Cristina Ferrarini, presidente dell’associazione per la promozione e tutela della pecora Brogna e referente del Presidio Slow Food
  • Gloria Lucchesi, presidente della Cooperativa di Comunità Filo&Fibra e referente della comunità Slow Food
  • Claudio Grisolini, produttore di panno casentino italiano, Tessilnova
  • Giovanna Maggia,  socia di Maglificio Maggia S.r.l., ad Occhieppo Superiore, Biella; tra le aziende fondatrici di Slow Fiber.

Moderatorice: Maria Cristina Pasquali, agronoma, divulgatrice, esperta di educazione

L’appuntamento è gratuito e aperto a tutti gli interessati. Per partecipare, è gradita la prenotazione online (basta cliccare sul bottone “Registrati” e lasciare la propria mail). Ti consigliamo di presentarti 10 minuti prima dell’inizio dell’evento. L’organizzazione si riserva di riassegnare il posto in caso di assenza entro 5 minuti dall’inizio.

Cheese è organizzato da Slow Food e Città di Bra. L’edizione 2023 si svolge dal 15 al 18 settembre. Noi cheesiamo, siatecheese anche voi! #Cheese2023

Altre informazioni

Lingue dell'evento: IT, EN

Luogo dell'evento: 
Bra - Casa della Biodiversità,
Via Guglielmo Marconi, 16 – Cortile delle scuole Maschili - Bra (Italy)
GPS: 44.6970445, 7.8519394

Tag in questo evento

Scopri altri eventi simili

Altri eventi in questo format

Skip to content