Travolti da un insolito destino nel bianco latte d’agosto – Il grande oroscopo di Cheese 2019

Travolti da un insolito destino nel bianco latte d’agosto – Il grande oroscopo di Cheese 2019

Tutti sconsigliano di pubblicare contenuti su un sito nel bel mezzo di agosto. E noi, in parte siamo d’accordo. A meno che i contenuti non siano quei classici passatempi da spiaggia, a metà strada tra le parole crociate, il sudoku, un romanzo Harmony o un bel giallone. Non includiamo nella lista le riviste di gossip, perché sono troppo intellettuali.

E poi ci sta pure l’oroscopo, visto che tutti nel cuore di agosto trepidiamo all’idea di sapere… a che formaggio è associato il nostro segno zodiacale!

Avete letto bene: zodiaco e formaggi! E ora, se mi state leggendo sotto il sole d’agosto, mettetevi comodi, con una bevanda ghiacciata o una fresca anguria a portata di mano, che al solo leggere di formaggi suderete come non mai, e prendete appunti. Ecco il grande oroscopo di Cheese!

Ma prima una breve nota metodologica. Siccome nelle carte dei saggi di Babilonia la maga non ha trovato accostamenti tra zodiaco e latticini, a ogni segno è associato il nome di un formaggio o di un’area geografica che inizia per quella lettera, e che sarà presente a Cheese 2019. Fanno eccezione i gemelli, che rompono un po’ le uova nel paniere. E non ce ne vogliano gli intolleranti ai caci, che forse possono comunque trovare qui dentro qualcosa di interessante.

ARIETE COME FORMAGGI AUSTRALIANI (21 MARZO – 20 APRILE)

Arietine e arietini, irruenti, coraggiosi, competitivi, pronti a nuove sfide, eppure anche incostanti, conservatori, a volte… La maga non vi nasconde di essere andata un po’ in crisi nella scelta del formaggio che vi si confacesse di più.

Poi le è venuta in mente una sfida bella grande: quella di proporvi i formaggi australiani a latte crudo, prodotti da casari che, come voi, non si danno per vinti, e con coraggio affrontano le sfide enormi cui li pone innanzi il mercato. I casari resistenti che incontrerete se vorrete il 21 settembre alle 19 arrivano dall’Australia con proposte interessantissime.

E il vostro agosto? Con il Sole, Venere, Marte e anche Mercurio che tornano favorevoli per gran parte del mese, e voi che siete tutto un fermento… Preparatevi a fermentare: siero-innesto, latte-innesto, tutto naturale!

TORO COME TETILLA (21 APRILE – 20 MAGGIO)

Care torelle e cari torelli, la maga apprezza moltissimo la vostra vicinanza ai cicli naturali, che ben si manifesta anche in un modo di vivere e manifestare la sensualità estremamente spontaneo. Apprezza altresì il vostro saper mettere a fuoco le cose importanti della vita e al bando gli sprechi.

Ho scorso mille nomi di formaggi prima di arrivare a scegliere la tetilla, un formaggio vaccino galiziano a latte crudo, che deve il suo nome alla forma particolare, che ricorda una mammella, appunto. Lo troverete, insieme ad altri formaggi spagnoli, nel laboratorio di domenica 22 settembre: Spagna – Formaggi tradizionali sul cammino di Santiago.

Agosto è per voi un mese di bilanci e riflessioni (sai che bello, durante le vacanze che dovrebbero essere spensierate), per cui tanto vale distrarvi con un dilemma più terra terra: le croste del formaggio, secondo voi, si mangiano?

GEMELLI COME GIN (21 MAGGIO – 20 GIUGNO)

Gemelline e gemellini, avete letto bene, e vi starete dicendo indignati: ma il gin non è un formaggio! Però la maga vuole lanciare una sfida al vostro essere fortemente intellettuali, e alla vostra capacità di vagare in campi diversissimi, alla vostra curiosità infinita e al vostro insaziabile desiderio di conoscenza.

Ma veniamo al consiglio per voi: che ne dite di Made in Québec – Gin artigianali e formaggi a latte crudo, il 22 settembre alle 16? Sento che potrebbe essere un tema sufficientemente intrigante per solleticare la vostra curiosità. Fatevi sotto!

E agosto? Uhi, uhi, è un mesetto un po’ a tentoni, in cui vagate qua e là alla ricerca del vostro posto nel mondo. La maga vuole darvi la possibilità di riuscire, in una cosa, senza troppe possibilità di fallimento: ordinate in una ruota di formaggi, dal più delicato al più intenso un castelmagno, un caprino della Val Maira, un piacentinu e un taleggio. Fatto? Bravissimi! Potete riuscirci anche con la vostra vita.

CANCRO COME CACIOFIORE DELLA CAMPAGNA ROMANA (21 GIUGNO – 22 LUGLIO)

Cancerine e cancerini, la maga deve rivelarvi un arcano, ma non raccontatelo a nessuno… essa stessa è cancerina, per cui nel gioco degli abbinamenti si sceglie sempre uno dei suoi formaggi preferiti… Anyway, tutto lo Zodiaco ci conosce per quanto siamo gentili, sensibili, a tratti pigri e bisognosi di protezione. Alcuni dicono anche “lunatici”, ma 1 volta su 10 sbagliano.

Che formaggio ho in serbo per noi? Il mitico caciofiore della campagna romana, Presidio Slow Food ottenuto dal latte crudo ovino e caglio vegetale di fiore di carciofo o di caglio selvatico. Ha un profumo profondo e ricco con sentori di carciofo e verdure di campo, e sapore intenso, non salato, lievemente amaro, avvolgente e con una nota grassa equilibrata. Possiamo provarlo, volendo, nel laboratorio La cultura della pastorizia laziale, di domenica 22 settembre alle 19.

Che ci importa degli affari, a noi cancerine/i, in agosto, parlateci solo di cuore. E, per un mesetto, cerchiamo pure di dimenticare l’ingombrante presenza di Saturno. Concentriamoci su una data: il 27 agosto, che è il giorno propizio per dichiararci o sentirci amati. Il modo migliore? Una serata per due, un bicchiere di vino, un tramonto e un formaggio da erba per far riesplodere (o esplodere) il sentimento.

LEONE COME LEYDEN (23 LUGLIO – 23 AGOSTO)

È il vostro mese, leoncine e leoncini! Brucia l’estate e brucia il fuoco che guida il vostro segno e siete il re dello Zodiaco, governati nientepopodimeno che… dal Sole! Ma basta blandirvi, che davvero non ne avete bisogno.

Per voi, ho scelto un formaggio rossissimo, che ricorda il fuoco, appunto: il Leyden, Presidio Slow Food dei Paesi Bassi. A cosa è dovuto tutto quel rosso? All’utilizzo di un colorante naturale, ricavato da piante importate dal Perù fin dal 16° secolo. Altra caratteristica distintiva di questo formaggio: l’aggiunta di semi di cumino nella cagliata, anche questa tradizione antichissima che risale ai commerci con il Nord Africa, dal 15° secolo in avanti. Cosa aspettate a tingere di rosso anche il vostro Cheese? Prenotatevi a Paesi Bassi: i formaggi dei polders per il 21 settembre alle 13, e cercate il vostro formaggio nella Via dei Presìdi!

Che mese incredibile, il vostro agosto! Gli astri consigliano: osate, rompete gli schemi e mettetevi in mostra, che per leoncine e leoncini è come un invito a nozze. Voglio aggiungere un po’ di carne (oooops, latte) sul fuoco. Perché non provate a farvi il vostro formaggio? Avete sufficiente fiducia in voi stessi per riuscirci. Ah, se lo fate portatelo a Cheese, che lo assaggiamo insieme!

VERGINE COME VENE (24 AGOSTO – 22 SETTEMBRE)

Puntigliosi, amanti dell’ordine, precisini. Oh, non è che a leggere i profili di voi verginelle e verginelli uno si esalti… Eppure la maga ama di voi la capacità di osservare, riuscendo ad andare oltre la superficie delle cose, e anche la profonda schiettezza e la capacità critica (purché non esageriate, beninteso! ). Inoltre, Cheese è nata sotto il segno della vergine (a volte è cuspide in bilancia), come non amarvi perdutamente?

La parola che ho scelto per voi non è il nome di un formaggio, ma un concetto: Il latte nelle vene sono le eccellenze casearie elaborate da quattro giovani produttori che portano avanti antiche tradizioni di famiglia tra sacrifici e passione.

Bum bum bum! Vi state avvicinando a una fine dell’anno ricchi premi e cotillons: S T R E P I T O S A! Forse è il caso di festeggiarla, oltre che con le “vene” dei giovani produttori nominati qui sopra, con l’esperienza delle vene più nobili: lanciatevi su un abbinamento Sautern e Roquefort, chiudete gli occhi, e attendete che tutto accada, perché sarà bellissimo.

BILANCIA COME BAGOSS DI BAGOLINO (23 SETTEMBRE – 22 OTTOBRE)

Giustizia e bellezza, ecco il vostro mantra, bilancine e bilancini! La prima, anche a costo di contestare le regole costituite, se non soddisfano il vostro senso di equità. La seconda intesa come ricerca di armonia, simmetria, perfezione.

Quanto al vostro formaggio, ne ho scelto uno che per me è proprio un inno alla bellezza, il bagòss di Bagolino, stupendo fin dalla crosta di quel color bruno-ocra, che le è conferito dall’essere periodicamente unta con olio di semi di lino. E attenzione, nel laboratorio che vi consigliamo, Tra gli alti pascoli e le grandi vigne lombarde, il 20 settembre alle 19, c’è spazio per tante altre cose belle, e buone, come il silter, lo storico ribelle, lo strachitunt…

Finalmente, un po’ di respiro! Ad agosto Sole, Venere, Marte e Mercurio sono a favore, e potete riprendere fiato, smettere di sgobbare e faticare, dare seguito alle vostre aspirazioni. Come un animale in alpeggio, fate un po’ quel che volete, mettetevi in gioco e brucate l’erba che preferite!

SCORPIONE COME STICHELTON (23 OTTOBRE – 22 NOVEMBRE)

Furbi, intelligenti, dotati di un incredibile sense of humor, ma anche – vogliamo dirlo? – un po’ difficilotti, complessi come i formaggi erborinati, che non piacciono a tutti (e la maga non sa spiegarsene il motivo!). Cosa vedono gli astri di Cheese nel vostro agosto, scorpioncelle e scorpioncelli?

Non potevo che scegliere dunque un formaggio che fosse l’emblema della vostra complessità. Ho puntato sullo stichelton a latte crudo, un blu nobilissimo quanto minacciato, morbido e con l’aroma dalle note vinose. A Cheese, lo presenta l’affinatore Neal’s Yard Dairy in un laboratorio interamente dedicato ai meravigliosi formaggi storici inglesi prodotti ancora secondo le ricette tradizionali: God Save the Cheese è l’appuntamento per voi, il 20 settembre alle 19. 

Mizzica, cari amici, perché la maga deve dirvi che agosto sarà complicato? A parte che forse ve ne siete già accorti, visto che siamo a metà mese, ma bon, un’estate impegnativa non la auguro davvero a nessuno. Addolciamo la pillola, via. Esploriamo le vie del latte in pasticceria, e non pensiamoci più.

SAGITTARIO COME SOMERSET, E MOLTO ALTRO (23 NOVEMBRE – 21 DICEMBRE)

Sagittariucce e sagittariucci, se c’è un segno che non si ferma mai, questo è il vostro. Siete in costante movimento, animati da una volontà di conquista che vi porta a desiderare, e raggiungere, mete ignote ai più.

A voi la maga non poteva che riservare un’esperienza di viaggio, che parte dal Somerset, patria d’origine del cheddar artigianale a latte crudo e poi tocca altri paesi europei con le loro specialità: la Spagna con il tupi, la Grecia con la feta fatta in barile, la Norvegia con il pultost. Tutti questi in un unico viaggio, tra I formaggi dell’Arca del Gusto e i Presìdi europei, il 21 settembre alle 16.

Che cielo! Il vostro agosto vi aiuta a sognare a impostare progetti per i prossimi mesi, che si tratti di amore, lavoro, poco importa. Rivolgetevi allora ad altre paste dure,  oltre al mitico cheddar, gustatele con un morbido Chet Baker in sottofondo, e lasciate che i progetti prendano forma.

CAPRICORNO COME CAPRINI DI MONTAGNA (22 DICEMBRE – 20 GENNAIO)

Capricornette e capricornetti, il vostro animale simbolo è lo stambecco, e siete dunque più selvatici, e appena un po’ più fieri delle nostre amiche capre, che sono fierissime. Potete raggiungere vette incontaminate, mirate alla cima e avete un palato finissimo. La “maga” vi ama!

Per voi ho scelto un Laboratorio tutto nei monti. In Capre e caprini di montagna, in programma il 22 settembre alle 19 troverete un grande cuoco e un bravissimo pastore/casaro pronti a mostrarvi tutto il meglio delle produzioni di altura. In alternativa, un Appuntamento a Tavola delizioso, il 20 settembre, La capra dalla carne al formaggio.

Avete un cielo variabile, che nella prima metà di agosto parla di  “tregua” rispetto a certe recenti tensioni, mentre nella seconda metà rilancia con possibili momenti di “riscatto” e “rivincita”. Osate le altezze che vi sono proprie, annusate il profumo dei fiori, andate in alpeggio – meglio se in coppia – e divertitevi.

ACQUARIO COME FORMAGGI DI AUVERGNE (21 GENNAIO – 19 FEBBRAIO)

Contestatori, amanti della libertà sopra ogni altra cosa, allergici alla gelosia, menti fine, un po’ incostanti, a volte inaffidabili… Acquariucce e acquariucci, per la maga voi siete la vera sfida dello zodiaco.

Per voi non ho scelto un formaggio, ma una regione assai importante, l’Auvergne, che è quella da cui arriva l’imperdibile tradition salers, un formaggio vaccino unico sia per le peculiarità del processo produttivo di questa pasta dura sia per il metodo di allevamento di questa razza da latte e per la tecnica di mungitura. Si tratta di una simbiosi ideale tra contadino, animale e natura. A presentarlo a Cheese, il 23 settembre alle 13, il più grande affinatore di Francia, Hervé Mons.

Che ne è del vostro agosto? Da metà mese in avanti, il cielo vede un grande recupero, che a settembre vi vedrà pronti a raccoglierne i frutti. Per comprendere appieno i passaggi di questo percorso, e come le cose stiano cambiando: avete mai provato a farvi il kefir e a vedere quanto sia vivo?

PESCI COME PECORINO DI OSILO (20 FEBBRAIO – 20 MARZO)

Beh, forse per voi, pescioline e pesciolini, l’oroscopo di Slow Fish sarebbe stato più calzante. Tuttavia la maga non demorde, e sa di poter trovare il cacio adatto alla vostra genialità, alla capacità di adattamento all’imprevisto e, anche, al vostro vivere tutto intensamente. Compresi gli amori (al plurale, sì).

E il vostro formaggio? Scoprite il Presidio Slow Food del pecorino di Osilo, dai profumi tipici del formaggio ovino: note di lana, legno secco e, in qualche caso, di erbe aromatiche, e dal sapore burroso, fondente, con buone note di nocciola tostata. Dove trovarlo? Nel Laboratorio In Sardegna: tra formaggi e vini isolani, il 22 settembre alle 13.

Un agosto, questo, dove ritrovare un po’ di relax e pensare ad alcuni obiettivi che vi aspettano in autunno. Un momento di grande equilibrio, che ti invito a ricercare anche nei formaggi della tua degustazione, cogliendone la maturazione perfetta.

di Maga Silvian, info.eventi@slowfood.it

Popular tags: