Le 9 cose da non perdere a Cheese, il 18 settembre!

18 Settembre 2023

Ecco i suggerimenti dalla redazione più odorosa di sempre per vivere appieno Cheese in tutti i suoi appuntamenti del 18 settembre!

Cheese al mattino: frizzante come una marzolina

Numero 1 – L’ultima colazione in Università – Stand Unisg, Piazza Spreitenbach

Per girare tra le bancarelle di Cheese hai bisogno di energia! Fermati allo stand dell’Università di Scienze Gastronomiche per una ricca colazione che comprende, oltre al resto, squisiti cannoli siciliani!

Numero 2 – Scopri la biodiversità del parmigiano reggiano | ore 11:00 | Stand Parmigiano Reggiano

Un’esperienza multisensoriale tra storia, tradizioni, sapori e profumi. I caseifici del Parmigiano Reggiano sono custodi di una tradizione antica e della sua pregiata biodiversità. In particolare degusteremo il Parmigiano Reggiano della vacca rossa. La rossa reggiana è una razza autoctona del nord Italia; già più di nove secoli fa il suo latte era utilizzato dai monaci benedettini per la produzione di formaggio. Al Consorzio Vacche Rosse ogni giorno si realizza il Parmigiano Reggiano Vacche Rosse rispettando la biodiversità, la natura, il benessere animale, rigorosi disciplinari di produzione e una lunga stagionatura. E, dopo minimo 24 mesi e due espertizzazioni (si chiamano così gli esami a cui sono sottoposte le forme, che vengono percosse con il martelletto e l’orecchio attento dell’esperto battitore riconosce eventuali difetti interni che possono interferire con la qualità), arriva sulla tavola con la sua grande carica di gusto, energia e princìpi nutrizionali.

A metà tra colazione e pranzo, lo “sdijuno” (letteralmente “spezza-digiuno”) è la pausa sostanziosa e corroborante che pastori e contadini abruzzesi usavano fare nelle lunghe giornate di lavoro. C’è chi dice sia il segreto della longevità. In questo incontro, lo faremo con il pane di grani antichi abruzzesi e i prodotti caseari a pasta filata ottenuti da vacche allevate con metodi tradizionali allo stato semi- brado sugli altipiani abruzzesi. In abbinamento vino Cerasuolo d’Abruzzo e pane di grano tenero Solina, Presidio Slow Food.

Cheese al pomeriggio: bello come un roquefort

Numero 4 – La conferenza sulle Scuole per pastori | ore 15:00 | Casa della Biodiversità

Quello del pastore è uno dei mestieri più antichi al mondo ma è anche uno dei più sottovalutati. Poco conosciuto, considerato umile, antimoderno. Eppure si tratta di un mestiere prezioso che svolge inoltre un ruolo di presidio territoriale, contrastando con la sua presenza radicata e diffusa i crescenti fenomeni di abbandono dei pascoli e delle aree montane. Non si tratta “solo” di allevare animali e produrre formaggi di qualità, si tratta anche di garantire servizi socio-ambientali fondamentali, quali la tutela della biodiversità, la cura del paesaggio e la dimunzione dei rischi idro-geologici. Nonostante il sempre maggiore apprezzamento per questa pratica, da molti anni la pastorizia soffre di un importante problema di ricambio generazionale. Per invertire questa tendenza, e per comunicare un mestiere che può e deve diventare una delle professioni del futuro, capace di attrarre e coinvolgere i giovani, sono nate in Italia e nel mondo le prime scuole per pastori e allevatori.

Numero 5 – I metodi alternativi di estrazione del caffè | 15:00 | Stand Slow Food Coffee Coalition

Per creare il tuo caffè hai bisogno di tre ingredienti: il caffè, l’acqua e un filtro. Sul mercato esistono però innumerevoli opzioni tra cui scegliere, che influenzano il gusto, la sensazione al palato e l’esperienza finale. Nello spazio della Slow Food Coffee Coalition a Cheese te ne presentiamo alcuni, replicabili a casa tua. Nell’incontro di oggi i torrefattori della Slow Food Coffee Coalition prendono in esame tante diverse metodologie.

Numero 6 – Made in the UK: birre e formaggi di due mostri sacri | 17:30 | Stand Unisg, Piazza Spreitenbach

Le famose birre del birrificio Moor Beer Company di Bristol in abbinamento ai prestigiosi formaggi di Neal’s Yard Dairy di Londra. Abbiamo già detto tutto di una degustazione made in UK che si preannuncia sorprendente. La degustazione made in Uk è guidata da Luca Giaccone ed Eugenio Signoroni, curatori della Guida alle birre d’Italia di Slow Food e didactic instructors presso l’Università di Scienze Gastronomiche. Le birre vengono presentate da Justin Hawke, fondatore e birraio di Moor Beer, mentre i formaggi saranno spiegati da Srdja Mastalovic export manager di Neal’s Yard Dairy.

Cheese la sera: malinconica come una ricotta

Numero 7 – L’Ora Canonica | 18:30 | Palco Azio Citi, Piazza Caduti per la Libertà

Una proposta musicale, comica e allo stesso tempo riflessiva caratterizza lo spettacolo L’ora Canonica di Filippo Bessone e Luca Occelli in scena nelle vesti di Padre Filip e il suo Chierichetto.Un finto prete che canta e recita tutte queste storie accompagnato da un finto Chierichetto che suona la chitarra, recita e canta e all’occorrenza, traduce in italiano alcuni brani in dialetto. Sì perché parecchie di queste storie sono in dialetto piemontese.

Numero 8 – Tuttafuffa in Enoteca | dall’aperitivo alla chiusura | Enoteca e Gran Sala dei formaggi

Ad accompagnare la serata in Enoteca e Gran Sala, dall’aperitivo alla chiusura, la selezione di Tuttafuffacrew musicale carmagnolese. 

Numero 9 – Alla scoperta del cold brew | 19:00 | Stand Slow Food Coffee Coalition, Cortile delle scuole maschili

Un caffè freddo ben fatto, in grado di conservarsi per più di un giorno e ricco di proprietà aromatiche? Esiste e si chiama cold brew. Si tratta di un sistema di estrazione a freddo che richiede tempi molto lunghi (almeno 7/8 ore), e che consente di catturare aromi e sostanze del caffè. Oltre a essere un’ottima alternativa per la stagione estiva, il vantaggio di questa bevanda è la sua shelf life, che consente di prepararne anche grandi quantità alla volta e di conservare il caffè fino a 2/3 giorni in frigorifero. Ne parliamo con i torrefattori presenti a Cheese.

di redazione, [email protected]

Cheese è organizzato da Slow Food e Città di Bra con il supporto di Regione Piemonte. L’edizione 2023 si svolge dal 15 al 18 settembre. Noi cheesiamo, siatecheese anche voi! #Cheese2023

Skip to content