Travolti da un insolito destino nel bianco latte d’agosto – Il grande oroscopo di Cheese 2023

15 Agosto 2023

Tutti sconsigliano di pubblicare contenuti su un sito nel bel mezzo di agosto. E noi, in parte siamo d’accordo. A meno che i contenuti non siano quei classici passatempi da spiaggia, a metà strada tra le parole crociate, il sudoku, un romanzo Harmony o un bel giallone. Non includiamo nella lista le riviste di gossip, perché sono troppo intellettuali. E poi ci sta pure l’oroscopo, visto che tutti nel cuore di agosto trepidiamo all’idea di sapere… a che formaggio è associato il nostro segno zodiacale!

Avete letto bene: zodiaco e formaggi! E ora, se mi state leggendo sotto il sole d’agosto, mettetevi comodi, con una bevanda ghiacciata o una fresca anguria a portata di mano, che al solo leggere di formaggi suderete come non mai, e prendete appunti. Ecco il grande oroscopo di Cheese!

Ma prima una breve nota metodologica. Siccome nelle carte dei saggi di Babilonia la maga non ha trovato accostamenti tra zodiaco e latticini, a ogni segno è associato il nome di un formaggio che inizia per quella lettera, e che sarà presente a Cheese 2023. Fanno eccezione i gemelli, che rompono un po’ le uova nel paniere. E non ce ne vogliano gli intolleranti ai caci, che forse possono comunque trovare qui dentro qualcosa di interessante.

L’oroscopo di Cheese: i primi quattro segni

Ariete come Agrì di Valtorta (21 marzo – 20 aprile)

Arietine e arietini, irruenti, coraggiosi, competitivi, pronti a nuove sfide, eppure anche incostanti, conservatori, a volte… La maga non vi nasconde di essere andata un po’ in crisi nella scelta del formaggio che vi si confacesse di più.

Poi le è venuto in mente di proporvi l’agrì di Valtorta, prodotto sui monti con latte vaccino. Un formaggio dal sapore dolce, aromatico e dal profumo delicato, per placare la vostra irruenza. Al Mercato di Cheese, nella via dei Presìdi, trovate la Latteria sociale di Valtorta. Venite a scoprirla e fate vostro questo piccolo cacio.

E il vostro agosto? Siete tutto un fermento…E allora preparatevi a fermentare: siero-innesto, latte-innesto, tutto naturale!

Toro come Testun ciuc (21 aprile – 20 maggio)

Care torelle e cari torelli, la maga apprezza moltissimo la vostra vicinanza ai cicli naturali, che ben si manifesta anche in un modo di vivere e manifestare la sensualità estremamente spontaneo. Apprezza altresì il vostro saper mettere a fuoco le cose importanti della vita e al bando gli sprechi.

Ho scorso mille nomi di tome prima di arrivare a scegliere il testun ciuc, la cui crosta viene lavata e coperta da vinacce di nebbiolo, acquisendo i sentori tipici del vino. Lo trovate nel laboratorio di domenica 17 alle 16:00 – La grappa e il formaggio – dove, manco a dirlo, è abbinato alla grappa di nebbiolo.

Agosto è per voi un mese di bilanci e riflessioni (sai che bello, durante le vacanze che dovrebbero essere spensierate), per cui tanto vale distrarvi con un dilemma più terra terra: le croste del formaggio, secondo voi, si mangiano?

Gemelli come Graukase della Valle Aurina (21 maggio – 20 giugno)

Gemelline e gemellini, per me voi siete fortemente intellettuali, avete una grandissima capacità di vagare in campi diversissimi, curiosità infinita e un insaziabile desiderio di conoscenza. Per cui ho in serbo per voi non un classico formaggio: che ne dite del Graukäse della Valle Aurina? È forse il più magro dei formaggi, tanto che la materia grassa sul residuo secco non supera il due per cento. L’origine di tale peculiarità sta nella sua stessa natura. Si tratta infatti di un prodotto realizzato con il latte avanzato dalla produzione del burro, che, assieme alle grigie farine d’altura e al porco domestico, stava alla base della dieta tirolese di montagna fino a pochi decenni fa. Provarlo, è un viaggio nel tempo: lo trovate al mercato di Cheese!

E agosto? Uhi, uhi, è un mesetto un po’ bloccato, in cui vagate qua e là alla ricerca del vostro posto nel mondo. La maga vuole darvi la possibilità di riuscire, in una cosa, senza troppe possibilità di fallimento: ordinate in una ruota di formaggi, dal più delicato al più intenso un castelmagno, un caprino della Val Maira, un piacentinu e un taleggio. Fatto? Bravissimi! Potete riuscirci anche con la vostra vita.

Cancro come cacio di Genazzano (21 giugno – 22 luglio)

rivelarvi un arcano, ma non raccontatelo a nessuno… essa stessa è cancerina, per cui nel gioco degli abbinamenti si sceglie sempre uno dei suoi formaggi preferiti (e non è difficile: ce ne sono molti)… Anyway, tutto lo Zodiaco ci conosce per quanto siamo gentili, sensibili, a tratti pigri e bisognosi di protezione. Alcuni dicono anche “lunatici”, ma 1 volta su 10 sbagliano.

Che formaggio ho in serbo per noi? Voglio metterci alla prova con una novità nella galassia dei Presìdi Slow Food, il cacio di Genazzano, Presidio Slow Food, uno dei pecorini storici della provincia romana. Ottenuto dalla lavorazione di latte ovino crudo, è un formaggio grasso semicotto, dalla crosta liscia, sottile ma abbastanza dura e di colore giallo paglierino, che varia di intensità a seconda del livello di stagionatura. L’aroma è intenso e persistente, mentre il sapore è poco aromatico, erbaceo. Al palato risulta duro, scarsamente adesivo, abbastanza friabile e solubile. Il cacio di Genazzano vi aspetta per il suo debutto in società nella conferenza Benvenuti ai nuovi Presìdi dei caci (e non solo) il 16 settembre alle 17:00. Lo trovate inoltre al Mercato di Cheese e nella Gran Sala dei formaggi.

Che ci importa degli affari, a noi cancerine/i, in agosto, parlateci solo di cuore. Facciamoci avanti, dichiariamoci e sentiamoci amati. Il modo migliore? Una serata per due, un bicchiere di vino, un tramonto e un formaggio da erba per far riesplodere (o esplodere) il sentimento.

L’oroscopo di Cheese: dal Leone allo scorpione

Leone come Lincolnshire Poacher (23 luglio – 23 agosto)

È il vostro mese, leoncine e leoncini! Brucia l’estate e brucia il fuoco che guida il vostro segno e siete il re dello Zodiaco! Ma basta blandirvi, che davvero non ne avete bisogno. Per voi, ho scelto un formaggio che alla maga ricorda il sole: il Lincolnshire Poacher cheese. Si tratta di un formaggio di latte vaccino non pastorizzato a pasta dura, generalmente di forma cilindrica e con una crosta dall’aspetto granitico. Lo trovate al Mercato di Cheese, presso lo stand di Neal’s Yard Dairy.

Che mese incredibile, il vostro agosto! Gli astri consigliano: osate, rompete gli schemi e mettetevi in mostra, che per leoncine e leoncini è come un invito a nozze. Voglio aggiungere un po’ di carne (oooops, latte) sul fuoco. Perché non provate a farvi il vostro formaggio? Avete sufficiente fiducia in voi stessi per riuscirci. Ah, se lo fate portatelo a Cheese, che lo assaggiamo insieme!

Vergine come vastedda della Valle del Belice (24 agosto 22 settembre)

Puntigliosi, amanti dell’ordine, precisini. Oh, non è che a leggere i profili di voi verginelle e verginelli uno si esalti… Eppure la maga ama di voi la capacità di osservare, riuscendo ad andare oltre la superficie delle cose, e anche la profonda schiettezza e la capacità critica (purché non esageriate, beninteso! ). Inoltre, Cheese è nata sotto il segno della vergine (a volte è cuspide in bilancia), come non amarvi perdutamente?

Il formaggio che ho scelto per voi mi è molto caro, perché si tratta di un’autentica rarità casearia: vi dice niente il nome di vastedda della Valle del Belìce, Presidio Slow Food? I fortunati che l’hanno comprato per tempo, la troveranno in un Laboratorio del Gusto dedicato ai formaggi siciliani, ma non temete: la vastedda è anche al Mercato di Cheese, a disposizione di tutti!

Bum bum bum! Il vostro agosto promette tante occasioni per socializzare, gite e viaggetti. La maga suggerisce: che ne dite di tornare da ognuno di essi con un nuovo cacio in saccoccia?

Bilancia come bleu de Queyras (23 settembre – 22 ottobre)

Giustizia e bellezza, ecco il vostro mantra, bilancine e bilancini! La prima, anche a costo di contestare le regole costituite, se non soddisfano il vostro senso di equità. La seconda intesa come ricerca di armonia, simmetria, perfezione.

Quanto al vostro formaggio, ne ho scelto uno che per me è proprio un inno alla bellezza, il bleu de Queyras, che sta facendo il suo bel percorso per diventare Presidio Slow Food. Si tratta di un formaggio a pasta erborinata prodotto con latte crudo vaccino, tassativamente di razza tarine e abondance, proveniente dagli alpeggi della zona del Queyras, nelle Hautes Alpes, in Francia. Lo ritrovate nella conferenza Benvenuti ai nuovi Presìdi dei caci (e non solo) il 16 settembre alle 17:00 e nella Gran Sala dei formaggi. Non perdetevi l’occasione di conoscerlo!

Finalmente, un po’ di respiro! Ad agosto un monito: a godervi un po’ di più la vita senza il fastidioso pensiero dei doveri e dei mille obblighi. Come un animale in alpeggio, fate un po’ quel che volete, mettetevi in gioco e brucate l’erba che preferite!

Scorpione come stichelton (23 ottobre – 22 novembre)

Furbi, intelligenti, dotati di un incredibile sense of humor, ma anche – vogliamo dirlo? – un po’ difficilotti, complessi come i formaggi erborinati, che non piacciono a tutti (e la maga non sa spiegarsene il motivo!). Cosa vedono gli astri di Cheese nel vostro agosto, scorpioncelle e scorpioncelli?

Non potevo che scegliere dunque un formaggio che fosse l’emblema della vostra complessità. Ho puntato sullo stichelton a latte crudo, un blu nobilissimo quanto minacciato, morbido e con l’aroma dalle note vinose. A Cheese, lo stichelton lo ritrovate nel nostro Mercato dei formaggi!

Il vostro è un agosto in cui vi sentirete parecchio determinati e grintosi, il che sicuramente aiuterà nel quotidiano e in famiglia, a patto però di dosare con attenzione la vostra grinta. Vi propongo un modo per tenerla a bada: zaino in spalla, andate a visitare un bell’alpeggio, camminate, guardate gli animali al pascolo, e stendetevi al sole in riva a un laghetto alpino per riprendervi dalla fatica!

Dal sagittario ai pesci

Sagittario come Storico Ribelle (23 novembre – 21 dicembre)

Sagittariucce e sagittariucci, se c’è un segno che non si ferma mai, questo è il vostro. Siete in costante movimento, animati da una volontà di conquista che vi porta a desiderare, e raggiungere, mete ignote ai più.

A voi la maga non poteva che riservare un’esperienza di conquista, come quella dello Storico Ribelle, che non so se lo avete capito, ma è uno dei nostri formaggi del cuore. Latte crudo, no fermenti, razze locali, pascoli estivi: un inno alla naturalità e alla bellezza, che potete trovare nel Mercato di Cheese!

In agosto, il vostro cielo è in genere poco incoraggiante per le comunicazioni e i trasporti. Allora trovate conforto nelle paste dure, oltre al mitico Storico Ribelle esplorate Comté, Cheddar e chi più ne ha più ne metta. Gustatele con un morbido Chet Baker in sottofondo, e lasciate che i progetti prendano forma.

Capricorno come caprini del deserto (22 dicembre – 20 gennaio)

Capricornette e capricornetti, il vostro animale simbolo è lo stambecco, e siete dunque più selvatici, e appena un po’ più fieri delle nostre amiche capre, che sono fierissime. Potete raggiungere vette incontaminate, mirate alla cima e avete un palato finissimo. La “maga” vi ama!

Per voi ho scelto un incontro molto particolare, dedicato ai caprini… prodotti nel deserto del Negev! Vi aspettiamo il 16 settembre alle 17:30 nello stand Unisg per scoprire le delizie casearie della Kornmhel Farm!

Oh, cielo… Che cielo! Sembra proprio che vi aspetti un agosto splendido, ideale per rilassarvi e riposare dalle vostre fatiche, per allargare gli orizzonti o perfino per occuparvi di faccende materiali e progetti personali con successo e profitto. La maga consiglia: osate le altezze che vi sono proprie, annusate il profumo dei fiori, andate in alpeggio – meglio se in coppia – e divertitevi.

Acquario come Asiago stravecchio (21 gennaio – 19 febbraio)

Contestatori, amanti della libertà sopra ogni altra cosa, allergici alla gelosia, menti fine, un po’ incostanti, a volte inaffidabili… Acquariucce e acquariucci, per la maga voi siete la vera sfida dello zodiaco.

Per voi ho scelto l’Asiago stravecchio, Presidio Slow Food. Sull’Altopiano dei Sette Comuni lo sanno bene: “Il formaggio buono si fa a nord del campanile” dicono ogni volta che parlate con qualcuno di pascoli e di latte: si fa in montagna, con il latte delle vacche al pascolo sugli alpeggi. Venite a provarlo nella Gran Sala dei formaggi!

Che ne è del vostro agosto? Agosto invita al relax e al divertimento ma il cielo vi chiederà di ritagliarvi dei momenti di riflessione, per comprendere le vostre esigenze, per comprendere quale strategia attuare e per trovare il coraggio di voltare pagina con il passato. Fatelo in modo drastico: da ora in poi solo formaggi d’alpeggio!

Pesci come pecorini a latte crudo della Maremma (20 febbraio – 20 marzo)

Beh, forse per voi, pescioline e pesciolini, l’oroscopo di Slow Fish sarebbe stato più calzante. Tuttavia la maga non demorde, e sa di poter trovare il cacio adatto alla vostra genialità, alla capacità di adattamento all’imprevisto e, anche, al vostro vivere tutto intensamente. Compresi gli amori (al plurale, sì).

E il vostro formaggio? Scoprite il Presidio Slow Food dei pecorini a latte crudo della Maremma. Se le piccole realtà che praticano allevamento e caseificazione nella stessa azienda sono sempre più rare, in Maremma, sta diventando ancora più rara la caseificazione a latte crudo. Il Presidio vuole tutelare questa produzione, associando e sostenendo le realtà agricole a ciclo chiuso della zona. Li trovate nel Mercato di Cheese!

Che fatica star dietro a tutto! Richieste familiari, il lavoro, la casa. E non volete metterci anche il divertimento, gli amici e le serate estive che chiedono di essere vissute? Concentratevi sulle cose davvero importanti, come il latte crudo e i formaggi naturali.

di maga Silvian, [email protected]

Cheese è organizzato da Slow Food e Comune di Bra con il supporto di Regione Piemonte. L’edizione 2023 si svolge dal 15 al 18 settembre. Noi cheesiamo, siatecheese anche voi! #Cheese2023

Skip to content