Alessandria e provincia protagonisti di Cheese 2021

13 Settembre 2021

A Bra dal 17 al 20 settembre

Il programma in aggiornamento è su cheese.slowfood.it

Qui le più belle immagini della scorsa edizione e le grafiche dell’edizione 2021

 Qui la cartella stampa completa.

Richiedi l’accredito stampa

Nella sezione VISITA del sito trovi gli orari, la mappa,

treni, parcheggi e navette, le faq sulle normative di sicurezza

 

Nella tredicesima edizione di Cheese, a Bra dal 17 al 20 settembre, non manca l’occasione di conoscere i rappresentanti della migliore produzione lattiero casearia, e non solo, della provincia di Alessandria, protagonisti della più importante manifestazione internazionale dedicata ai formaggi a latte crudo e ai latticini, organizzata da Città di Bra e Slow Food, con il sostegno della Regione Piemonte e il patrocinio del Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali e del Ministero della Transizione Ecologica.

Il programma completo e la possibilità di prenotare gli appuntamenti è su cheese.slowfood.it.

Se nell’edizione 2019, Slow Food aveva fatto un ulteriore passo in avanti nella riflessione sul futuro dei formaggi di qualità, puntando sul tema Naturale è possibile e accendendo i riflettori sulla biodiversità invisibile fatta di batteri, enzimi e lieviti, quest’anno prosegue nella stessa direzione concentrandosi sugli animali, senza i quali non esisterebbe l’infinita biodiversità casearia che si può toccare con mano a Cheese. Con il claim Considera gli animali intendiamo approfondire diversi punti di vista: il nostro rapporto con loro, che ha segnato la nostra storia come esseri umani da sempre; la necessità di farli vivere bene, a partire dall’alimentazione e dai luoghi in cui si svolge la loro esistenza. Da quelli funzionali alla nostra alimentazione, come appunto le razze da latte per quanto riguarda i formaggi, a quelli solo apparentemente lontani dal nostro cibo, come gli impollinatori (e non parliamo solo di api), indispensabili per l’allevamento al pascolo.

Con Laboratori del Gusto, Appuntamenti a Tavola e il  Mercato dei formaggi, Cheese si conferma il palcoscenico perfetto in cui pastori, casari e affinatori raccontano, attraverso i loro prodotti, metodi produttivi che mettono al centro la qualità delle materie prime, il benessere animale e la tutela del paesaggio.

Dai formaggi Presidio Slow Food ai prodotti censiti nell’Arca del Gusto, dai progetti di filiera  fino alle Dop e a quei formaggi che un riconoscimento non ce l’hanno, ma sono elaborati da mani sapienti che restituiscono il carattere unico di erbe e fieni. Mani che ci narrano della cura per la terra, per gli animali, per caci e formaggi e che compongono un panorama variegato e irripetibile.

 

Presìdi Slow Food

Non possono mancare i Presìdi Slow Food dall’Italia e dall’estero, simbolo dell’impegno di Slow Food a tutela delle produzioni locali che racchiudono storia, sapori e tradizioni da proteggere.

Dalla provincia di Alessandria abbiamo il Montèbore del Caseificio Terre del Giarolo, Fabbrica Curone. Nato nell’omonimo paesino della Val Curone, è una formaggetta di latte vaccino e ovino dalla storia antichissima. La sua curiosa forma a torta nuziale si ispira forse all’antica torre diroccata del castello di Montébore ed è data dalla sovrapposizione di robiole dal diametro decrescente. Ottenuto da latte crudo, presenta odori leggermente animali e poco speziati, mentre in degustazione sul finale prevale il sentore di castagna accompagnata da sfumature erbacee.

Laboratori del Gusto

Anche quest’anno tornano gli appuntamenti per chi vuole scoprire formaggi sconosciuti e lasciarsi guidare in abbinamenti davvero inusuali. Un’occasione unica per viaggiare in Italia e nel mondo, ascoltare le storie di casari e pastori, scoprire interessanti accostamenti e stupire il palato. Il tutto, ovviamente, cacio alla mano. Tutti i Laboratori del Gusto sono prenotabili online fino al 16 settembre e direttamente alla Reception Eventi nei giorni di Cheese:

Domenica 19 alle ore 15, Tra le vigne e le malghe dei Presìdi

Un viaggio nel nord Italia, tra le malghe e le vigne eroiche del Piemonte e del Trentino Alto Adige, alla scoperta di alcuni fra i più interessanti Presìdi Slow Food di entrambe le regioni, proposti in diverse annate e stagionature. In Piemonte, uno degli abbinamenti riguarda la robiola di Roccaverano, dai leggeri sentori ircini, che viene proposta insieme al Moscato passito di Strevi. Per produrlo, si sceglie il fiore della vendemmia, ossia i grappoli più sani e spargoli, si sistema in cassette e poi su graticci ad appassire in ambiente aperto, avendo cura di coprirlo durante la notte.

Degustazioni ed eventi dell’Università di Scienze Gastronomiche

Tutti i giorni alle ore 11, Colazione con il produttore

La colazione è il pasto più importante della giornata e proprio per questo a noi piace farla in buona compagnia… degli ex studenti Unisg. Tra questi Silvia Paoli che insieme alla famiglia gestisce Mamù, pasticceria artigianale di Alessandria.

Domenica 19 alle ore 12, Degustazione di formaggi molisani e vini sfusi (e buoni)

Degustazione guidata da ex studentesse UNISG in cui si incontrano il Caseificio Di Nucci, latteria che dal 1662 porta avanti le tradizioni dell’arte casearia dell’alto Molise, e Sfusobuono, il primo shop online di vino artigianale in bag in box, fondato da Alessandra Costa proprio ad Alessandria.

Eventi con i nostri partner

Domenica 19 alle ore 16.30, Pane artigianale e formaggio reale

Bbbell organizza il suo aperitivo con ospite a cui parteciperanno Caseificio Terre del giarolo e Cuore di pane bio con una food talk e la degustazione del panino Monfrà. Per il panino piemontese viene proposto un pane speciale, realizzato con farina di grano antico 100% San Pastore e Nocciole Piemonte Igp, e un ingrediente d’eccezione, il montèbore (Presidio Slow Food), uno dei formaggi più antichi e rari al mondo.

 

Birrifici e Food Truck

Nel nostro tour ideale non può mancare una tappa nelle aree dedicate ai birrifici, alle cucine di strada e ai food truck, in piazza Carlo Alberto, presso il Cortile delle scuole maschili e in piazza Spreitenbach. Dalla provincia di Alessandria troviamo il birrificio Canediguerra.

Partner e istituzioni della provincia di Alessandria presenti a Cheese

Area Piemonte

BBBell Spa

 

Cheese, la manifestazione internazionale dedicata alle forme del latte, si terrà a Bra (Cn) dal 17 al 20 settembre 2021 ed è organizzata dalla Città di Bra e da Slow Food con il sostegno della Regione Piemonte e il patrocinio del Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali e del Ministero della Transizione Ecologica.

Considera gli animali è il tema della tredicesima edizione, un focus sul regno animale e la varietà di connessioni con le azioni dell’uomo. Senza di loro infatti non esisterebbe l’infinita biodiversità casearia che tocchiamo con mano ogni due anni a Bra. Straordinaria già oggi l’attenzione nei confronti dell’evento – che si garantisce con il consueto programma, nella massima sicurezza – sia da parte dei protagonisti di Cheese che da parte del mondo della ristorazione e dell’ospitalità del territorio. Cheese 2021 è possibile grazie al supporto di moltissime realtà, pubbliche e private, che credono in questo progetto. Tra tutte, ringraziamo i main partner: BBBell, BPER Banca, Consorzio del Parmigiano Reggiano, Egea, Pastificio Di Martino, Quality Beer Academy (QBA) e Reale Mutua; la Fondazione CRT e la Fondazione CRC per il loro contributo.

Tag in questo articolo