Asti e provincia protagonisti di Cheese 2021

13 Settembre 2021

A Bra dal 17 al 20 settembre

Il programma in aggiornamento è su cheese.slowfood.it

Qui le più belle immagini della scorsa edizione e le grafiche dell’edizione 2021

 Qui la cartella stampa completa.

Richiedi l’accredito stampa

Nella sezione VISITA del sito trovi gli orari, la mappa,

treni, parcheggi e navette, le faq sulle normative di sicurezza

 

Nella tredicesima edizione di Cheese, a Bra dal 17 al 20 settembre, non manca l’occasione di conoscere i rappresentanti della migliore produzione lattiero casearia, e non solo, della provincia di Asti, protagonisti della più importante manifestazione internazionale dedicata ai formaggi a latte crudo e ai latticini, organizzata da Città di Bra e Slow Food, con il sostegno della Regione Piemonte e il patrocinio del Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali e del Ministero della Transizione Ecologica.

Il programma completo e la possibilità di prenotare gli appuntamenti è su cheese.slowfood.it.

Se nell’edizione 2019, Slow Food aveva fatto un ulteriore passo in avanti nella riflessione sul futuro dei formaggi di qualità, puntando sul tema Naturale è possibile e accendendo i riflettori sulla biodiversità invisibile fatta di batteri, enzimi e lieviti, quest’anno prosegue nella stessa direzione concentrandosi sugli animali, senza i quali non esisterebbe l’infinita biodiversità casearia che si può toccare con mano a Cheese. Con il claim Considera gli animali intendiamo approfondire diversi punti di vista: il nostro rapporto con loro, che ha segnato la nostra storia come esseri umani da sempre; la necessità di farli vivere bene, a partire dall’alimentazione e dai luoghi in cui si svolge la loro esistenza. Da quelli funzionali alla nostra alimentazione, come appunto le razze da latte per quanto riguarda i formaggi, a quelli solo apparentemente lontani dal nostro cibo, come gli impollinatori (e non parliamo solo di api), indispensabili per l’allevamento al pascolo.

Con Laboratori del Gusto, Appuntamenti a Tavola e il  Mercato dei formaggi, Cheese si conferma il palcoscenico perfetto in cui pastori, casari e affinatori raccontano, attraverso i loro prodotti, metodi produttivi che mettono al centro la qualità delle materie prime, il benessere animale e la tutela del paesaggio.

Dai formaggi Presidio Slow Food ai prodotti censiti nell’Arca del Gusto, dai progetti di filiera  fino alle Dop e a quei formaggi che un riconoscimento non ce l’hanno, ma sono elaborati da mani sapienti che restituiscono il carattere unico di erbe e fieni. Mani che ci narrano della cura per la terra, per gli animali, per caci e formaggi e che compongono un panorama variegato e irripetibile.

Laboratori del Gusto

Anche quest’anno tornano gli appuntamenti per chi vuole scoprire formaggi sconosciuti e lasciarsi guidare in abbinamenti davvero inusuali. Un’occasione unica per viaggiare in Italia e nel mondo, ascoltare le storie di casari e pastori, scoprire interessanti accostamenti e stupire il palato. Il tutto, ovviamente, cacio alla mano. Tutti i Laboratori del Gusto sono prenotabili online fino al 16 settembre e direttamente alla Reception Eventi nei giorni di Cheese:

Domenica 19 alle ore 16, Tra le vigne e le malghe dei Presìdi

Un viaggio nel nord Italia, tra le malghe e le vigne eroiche del Piemonte e del Trentino Alto Adige, alla scoperta di alcuni fra i più interessanti Presìdi Slow Food di entrambe le regioni, proposti in diverse annate e stagionature.

In Piemonte, il secondo abbinamento riguarda la robiola di Roccaverano, storico caprino in cui con la stagionatura si sviluppano leggeri sentori ircini e i profumi tendono più all’aromatico del prato e delle piante selvatiche proposta insieme al Moscato passito di Strevi.

Degustazioni ed eventi dell’Università di Scienze Gastronomiche

Domenica 19 alle ore 19, Cosa il contadino non deve sapere? Quanto è buono il formaggio con…la birra artigianale!

Degustazione guidata da ex studenti dell’Università di Scienze Gastronomiche. Per l’occasione si incontrano Sagrin, birrificio artigianale di Calamandrana nato grazie alla volontà di Matteo Billia e Giuseppe Luci di unire la tradizione enologica del territorio piemontese e l’approccio eclettico della birra artigianale, e i formaggi affinati da Borgo Affinatori, nato ad Asti dalla passione di Lorenzo Borgo e Barbara.

Birrifici e Food Truck

Nel nostro tour ideale non può mancare una tappa nelle aree dedicate ai birrifici, alle cucine di strada e ai food truck, in piazza Carlo Alberto, presso il Cortile delle scuole maschili e in piazza Spreitenbach. Dalla provincia di Asti troviamo il Birrificio artigianale Sagrin di Calamandrana.

Eventi dei nostri partner

Venerdì 17 alle ore 19 e sabato 18 alle ore 12,30, Brindisi all’italiana, stand del Parmigiano Reggiano in Piazza XX Settembre

Ecco le nostre proposte di brindisi

Venerdì 17 alle 19, una degustazione di eccellenza tra i vini proposti dal Consorzio Alta Langa Docg e diverse stagionature di Parmigiano Reggiano.

Sabato 18 alle 12:30, il connubio tra l’aroma deciso del vermouth Cocchi in abbinamento al panorama aromatico del Parmigiano Reggiano di diverse stagionature.

 

Dal 17 al 19 alle ore 18,Cocktail & Cheese, stand BBBell in Piazza XX Settembre

BBBell ti invita ai suoi aperitivi con dj set. Selezione di Cocktail Cocchi accompagnati dal DJ Set di Luca Bernascone. Il giorno 19 settembre speciale partecipazione della violinista Simona Mana.

 

Sabato 18 ore 11, Bolle da re e un panino per te, stand BBBell in Piazza XX Settembre

Presentazione e preparazione del Panino Monfrà e degustazione della tartare di carne cruda, scaglie di Parmigiano Reggiano e aceto balsamico della famiglia Varvello, il tutto accompagnato dalle bollicine di casa Cocchi. Interviene Simone Bigotti A.D. BBBell per la consegna del premio speciale.

 

Sabato 18 alle ore 16.30, Una tradizione tutta italiana, stand BBBell in Piazza XX Settembre

BBBell propone il suo aperitivo con ospite-food talk con la partecipazione di cocchi vermouth e parmigiano reggiano. Intervengono Giulio Cocchi per raccontare la tradizione del Vermouth e Simone Ficarelli di Parmigiano Reggiano per una degustazione ricca di sapori.

 

Cheese, la manifestazione internazionale dedicata alle forme del latte, si terrà a Bra (Cn) dal 17 al 20 settembre 2021 ed è organizzata dalla Città di Bra e da Slow Food con il sostegno della Regione Piemonte e il patrocinio del Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali e del Ministero della Transizione Ecologica.

Considera gli animali è il tema della tredicesima edizione, un focus sul regno animale e la varietà di connessioni con le azioni dell’uomo. Senza di loro infatti non esisterebbe l’infinita biodiversità casearia che tocchiamo con mano ogni due anni a Bra. Straordinaria già oggi l’attenzione nei confronti dell’evento – che si garantisce con il consueto programma, nella massima sicurezza – sia da parte dei protagonisti di Cheese che da parte del mondo della ristorazione e dell’ospitalità del territorio. Cheese 2021 è possibile grazie al supporto di moltissime realtà, pubbliche e private, che credono in questo progetto. Tra tutte, ringraziamo i main partner: BBBell, BPER Banca, Consorzio del Parmigiano Reggiano, Egea, Pastificio Di Martino, Quality Beer Academy (QBA) e Reale Mutua; la Fondazione CRT e la Fondazione CRC per il loro contributo.

Tag in questo articolo