Cheese ti riporta al cinema

17 Agosto 2021

Cheese 2021 non sono solo le innumerevoli possibilità di conoscere i formaggi passeggiando dentro il mercato o tra degustazioni e conferenze. Cheese ti porta direttamente tra le malghe per conoscere i volti e il lavoro dei pastori e dei casari, per scoprirne le storie e riscoprirne i saperi. A esplorare un mondo in cui l’essere umano cerca di ristabilire un equilibrio con gli animali, e con la natura. Cheese 2021, infatti, sono anche gli Aperitivi al cinema, promossi dal progetto Cine.

Nato per rafforzare il valore del cinema nelle comunità locali, il progetto europeo promuove normalmente l’esperienza cinematografica in luoghi dove le sale non esistono o stanno scomparendo e riafferma la sua importanza come centro di aggregazione culturale e sociale, gettando al contempo i semi della cultura ambientale e alimentare tra le giovani generazioni. Cheese non poteva mancare all’appello, ed ecco allora un programma di quattro proiezioni in programma presso la Casa della Biodiversità.

Non solo cinema. Alle proiezioni di film e documentari, affianchiamo nell’ambito del progetto Cine anche una serie di eventi complementari, come degustazioni e dibattiti che coinvolgeranno soggetti locali attivi nella promozione della sostenibilità ambientale e gastronomica. A Cheese si tratta, com’è logico, di Aperitivi naturali, ossia di degustazioni a base di formaggi senza fermenti industriali, salumi senza nitriti né nitrati, vini liberi da chimica di sintesi, lieviti selezionati e manipolazioni enologiche.

Ecco il programma del progetto Cine per Cheese!

Tre storie di agricoltura e allevamento, per riconsiderare la natura, per riconsiderare gli animali

dickinson progetto cine

La fattoria dei nostri sogni – 17 settembre ore 18

A nord di Los Angeles, Apricot Lane è oggi una fattoria di oltre 200 acri e 75 varietà di coltivazioni biodinamiche. Ma un tempo era soltanto un terreno arido. Ci vivono 850 animali, oltre a John e Molly Chester, e la fattoria, costruita dal nulla, rappresenta il coronamento di un sogno. Arrivarci non è stato facile. Perché un progetto di questo tipo ha significato difficoltà, successi, momenti esaltanti e al contempo delusioni. Apricot Lane è una storia vera e rappresenta, per tutti, un esempio di come si possa vivere in armonia con la natura, comprendendone i ritmi più profondi.

Scopri di più!

Domani (Demain) – 19 settembre ore 18

Domani è in realtà oggi, perché il film si focalizza sul tema del cambiamento climatico e delle soluzioni che possiamo mettere in atto per contenerlo e affrontarlo. Una delle soluzioni è rappresentata dal modo in cui si produce il cibo, e dalle tante piccole fattorie che praticano l’agroecologia e la permacultura garantendo il mantenimento degli ecosistemi. Ciò che mostra Demain è che l’agricoltura industriale non sta sfamando il mondo ma lo stanno facendo invece le piccole fattorie. Abbiamo bisogno di loro per produrre il cibo che ci sostiene e per mangiare qualcosa che sia sicuro e naturale.

Scopri di più!

To raise and rise – 20 settembre ore 16:30

Nel nostro mondo radicalmente industrializzato soltanto gli animali ci possono aiutare a recuperare la nostra umanità. Secondo Oliver Dickinson, il regista, la capacità delle persone di coesistere pacificamente dipende dalla loro capacità di vivere degnamente e in pace con gli animali. E per questo, salvare l’allevamento dal suo assoggettamento ai sistemi industriali può essere una delle più belle utopie del XXI secolo. To raise and rise è la storia di un modo diverso di allevare, quello scelto da Laure, Nicolas e Annabelle. Un modo che garantisce un’esistenza più dignitosa agli animali dall’inizio alla fine della loro vita.

Scopri di più!

La produzione casearia, solo a latte crudo

fermiers

Cru, la resistenza dei fermiers

Thibaut Fagonde e Jérôme Loisy documentano le pratiche tradizionali dei casari che esaltano le qualità del latte crudo come rappresentazione della biodiversità del loro territori. Paesaggi incontaminati, saperi e pratiche costruite nel tempo. La resistenza dei fermiers ci porta in un viaggio attraverso i campi e gli animali, fino a toccare aspetti come la microbiologia dei formaggi, documentando il lavoro e le difficoltà di questo mestiere, ma anche il piacere del cibo e della convivialità.

Scopri di più!