La Slow Food Coffee Coalition trova casa a Cheese 2023

21 Agosto 2023

Cheese 2023 non sono solo formaggi ma anche moltissime altre occasioni di degustazione e di esperienza. Con la Casa della Slow Food Coffee Coalition la rete internazionale fondata da Slow Food e Lavazza, ad esempio, abbiamo pensato a uno spazio per gli amanti del caffè!

La Casa della Slow Food Coffee Coalition è il punto di riferimento per fare un’esperienza di caffè differente: non solo gustandolo, ma provando a capire cos’è un caffè buono per noi, pulito per l’ambiente e giusto per chi lo produce. Parola d’ordine per chi entra in questo spazio dedicato al caffè: farsi domande! E chiedere ai padroni di casa cosa voglia dire produrre, commerciare e tostare caffè buono, pulito e giusto.

I nostri torreffattori e caffesperti sono pronti a guidarvi in un viaggio al termine del quale potete tornare a casa con tanto buon caffè, e una nuova idea di caffè!

Gli approfondimenti della Slow Food Coffee Coalition

Nella Sala incontri, tutti i giorni alle 12:00 vi proponiamo un dibattito destinato ad approfondire diversi aspetti del mondo del caffè.

Ad esempio, il 15 settembre parliamo di come Accorciare la filiera. Tra i prodotti di consumo quotidiano, il caffè è quello che viene prodotto più distante. Quella del caffè è una delle filiere fondamentali nel mondo e, certamente, in Italia. Quanti passaggi ci sono dal chicco alla tazzina? E come possiamo provare ad accorciare la filiera, per rendere il nostro caffè più buono, pulito e giusto? Accorciare la filiera è la missione che si è prefisso De’ Longhi in collaborazione con la rete della Slow Food Coffee Coalition.

Tutto il programma della Casa della Slow Food Coffee Coalition

Guarda tutto il programma e vieni a conoscere i torreffattori italiani e internazionali che portano in questa occasione, e in alcuni casi per la prima volta, i caffè tostati delle Comunità Slow Food Coffee Coalition. Ecco i nomi dei torrefattori:

  • Critical Coffee
  • Ialty 
  • Nordic Roasting
  • Dropstery
  • Forno Brisa Roastery
  • Origini Caffè 
  • Caffè 360
  • Lavazza _AICEC 
  • Costadoro

Il 16 settembre, anche con un assaggio guidato, proviamo invece a definire tutti gli aspetti che determinano il terroir del caffè. Fattori ambientali come altitudine, latitudine, clima, condizioni del suolo e pratiche agricole influenzano le colture e hanno importanza, prima ancora che per il consumatore finale, per i caficoltori e i torrefattori, che dovranno scegliere le varietà più adatte a un terroir specifico, e definire il profilo di tostatura più adatto.

Sempre il 16 settembre, alle 16:30, un appuntamento curioso su tutti i miti da sfatare nell’affascinante mondo di questa bevanda. La moka si deve lavare? Il caffè va messo in frigorifero? L’acqua la si beve prima o dopo? Quali sono i miti da sfatare e quali i comportamenti corretti da adottare per gustare il caffè al massimo della sua potenzialità?

Le riflessioni in programma sono davvero moltissime! Calendario alla mano, segnate in agenda gli appuntamenti per voi irrinunciabili!

Non solo Moka: i metodi di estrazione alternativa

Tutti i giorni alle 16:00 pubblico può inoltre partecipare a una serie di appuntamenti interessanti dedicati ai metodi di estrazione alternativa: dal caffè filtro al cold brew fino all’aeropress, e altro ancora.

Per creare il tuo caffè hai bisogno di tre ingredienti: il caffè, l’acqua e un filtro. Sul mercato esistono però innumerevoli opzioni tra cui scegliere, che influenzano il gusto, la sensazione al palato e l’esperienza finale. Nello spazio della Slow Food Coffee Coalition a Cheese te ne presentiamo alcuni, replicabili a casa tua.

Agli appassionati di cold brew, o anche a chi semplicemente vuole farsi un’idea più precisa sull’argomento, proponiamo inoltre, una serie di appuntamenti serali dedicati a questo metodo di estrazione a freddo che consente alla bevanda di conservarsi per più di un giorno e di conservare intatte tutte le proprie proprietà aromatiche. Degustiamo i caffè cold brew in purezza e anche nel mondo della mixology!

E se tostassimo il caffè insieme?

La tostatura del caffè permette di ottenere sapori erbacei, acidi e secchi oppure morbidi, rotondi, corposi e agrodolci. Otticamente i chicchi di caffè tostato possono variare da marrone chiaro con superficie asciutta, a marrone scuro con superficie oleosa, fino a neri con aspetto grasso. Tradizionalmente, il livello di tostatura varia in base al colore, dal più leggero stile inglese e americano a quelli europei. È difficile stabilire il livello di tostatura adatto ad ogni tipo di caffè: la cosa migliore e più affascinante da fare è provare diversi stili e scegliere quello che si preferisce.

In un workshop cui possiamo partecipare tutti i giorni alle 18:00, ci esercitiamo insieme nella fine arte della tostatura grazie alla guida dei nostri torrefattori e caffesperti.

Insomma, le opportunità per approfondire non mancano. Vi aspettiamo alla Casa della Slow Food Coffee Coalition per farlo insieme a voi!

di redazione, [email protected]

Cheese è organizzato da Slow Food e Città di Bra con il supporto di Regione Piemonte. L’edizione 2023 si svolge dal 15 al 18 settembre. Noi cheesiamo, siatecheese anche voi! #Cheese2023

Skip to content