Tag: Formaggi italiani

Travolti da un insolito destino nel bianco latte d’agosto – Il grande oroscopo di Cheese 2019

Il grande oroscopo di Cheese 2019, perché tutti nel cuore di agosto trepidiamo all’idea di sapere… a che formaggio è associato il nostro segno zodiacale! Avete letto bene: zodiaco e formaggi! E ora, se mi state leggendo sotto il sole d’agosto, mettetevi comodi, con una bevanda ghiacciata o una fresca anguria a portata di mano, che al solo leggere di formaggi suderete come non mai, e prendete appunti. Ecco il grande oroscopo di Cheese!

I fantastici 10 di Cheese 2019 – La guida dell’Ufficio stampa

Manca poco più di un mese – 41 giorni, per la precisione – alla manifestazione internazionale dedicata al mondo dei formaggi e dei latti. Il programma è come sempre ricchissimo, e ognuno ha i suoi preferiti. Abbiamo chiesto all'Ufficio stampa di Slow Food di preparare una guida ai Fantastici 10. Ecco i loro consigli.

Una giornata all’Alpe Linceé, tra le forme di macagn

Emanuela Ceruti, produttrice di macagn, in estate lavora sull'Alpe Linceé insieme al marito Livio, alla suocera Angelina, ai figli Marco e Greta. Una vita dura, rigorosa, dettata dai tempi degli animali e del latte, e che suo malgrado si sta adattando agli effetti del cambiamento climatico.

Le quattro stagioni – Sentire l’estate in un formaggio, sentire l’inverno

Loreto Pacitti è un “pastore di ritorno” dopo una fuga da quello che era stato il lavoro del nonno e del padre, due anni vissuti a fare l’ufficiale dell’esercito, e il ritorno all’erba, al bestiame, ai formaggi. Loreto non è pastore solo grazie agli insegnamenti familiari. Dopo l’abbandono della vita militare ha studiato, ha seguito corsi con l’obiettivo di diversificare la produzione, dando al latte aziendale un valore aggiunto pieno di consapevolezza.

Chi dice Cheese dice Laboratori del Gusto

Anche quest’anno tornano gli appuntamenti per chi vuole scoprire formaggi sconosciuti e lasciarsi guidare in abbinamenti davvero inusuali. Ventisette Laboratori del Gusto, altrettante occasioni per viaggiare in Italia e nel mondo, ascoltare le storie di casari e pastori, scoprire interessanti accostamenti e stupire il palato. Il tutto, ovviamente, cacio alla mano.