Tag: latte da erba

Giandomenico Negro, allevatore di formaggi

Cosa ha in comune la storia di un enologo, che da Bolzano a Catania lavora come consulente nelle più disparate cantine d’Italia, con quella di un appassionato di formaggi che da più di vent’anni fa l’affinatore? Apparentemente nulla, e invece di mezzo c’è la vita di Giandomenico Negro, un uomo straordinario che da metà degli anni ’90 oltre al mondo delle vigne decide di occuparsi di pascoli e di tutto quello che è connesso al mondo artigianale lattiero-caseario.

L’ingrediente fantasma: i fermenti selezionati

Perché i formaggi tendono ad assomigliarsi sempre di più? Che cosa sta succedendo? Abbiamo difeso il latte crudo, le razze locali, le tecniche tradizionali, l’allevamento al pascolo… Che cosa ci è sfuggito? Un ingrediente piccolo, invisibile, che si usa e poi scompare dal formaggio. Tanto che non va neppure segnalato in etichetta: i fermenti selezionati.

Al Mercato di Cheese 2019 – Sulle tracce della rovarnerina

Finiti gli studi all'Università di Scienze Gastronomiche, Alice Nicoletta è tornata nel Canavese, un territorio che sta ritrovando le proprie radici contadine dopo gli anni dell'espansione industriale. Qui produce formaggi, tra cui la rovarnerina, fatta col solo latte d'alpeggio e stagionata in grotte naturali.

Il buffet del pascolo – O del perché dovremmo preferire i latti da erba

Il pascolo è per gli animali come un grande buffet. Se gli animali potessero scegliere, sceglierebbero di brucare, e anche di variare quello che brucano, traendo da ogni specie i nutrienti essenziali al proprio benessere. Ne parliamo con Andrea Cavallero, professore di Alpicoltura.

Vivere con le capre: tra pascoli, tume e sogni in movimento

Gian Vittorio Porasso alleva un centinaio di capre di Roccaverano, a Castelnuovo di Ceva, uno degli ultimi avamposti piemontesi ai confini con la Liguria. Dal loro latte ottiene diversi tipi di formaggi, e ci racconta una vita fatta di poesia e sacrifici, sogni e scelte.